Ultimo aggiornamento prezzi: 21 Ottobre, 2020 05:22
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon at the time of purchase will apply to the purchase of this product.

XLS Brucia Grassi Zenoctil funziona davvero? Recensione e prezzi

Scrivici cosa ne pensi!
Avvisami quando raggiunge un certo prezzo
×
Notify me, when price drops
Set Alert for Product: XLS BRUCIA GRASSI 60CPS TP (Farmacia del Corso) - 10,79€

10,79

Prezzo migliore farmaciadelcorso.netFarmacia del Corso
Compra al miglior prezzo

XLS Zenoctil Brucia-Grassi è stata la novità di punta della linea XLS nel 2013 ed è oggi commercializzato dall’azienda Perrigo.

Come s’intuisce osservando la confezione l’obiettivo è stato lo sviluppo di un integratore in grado di agire prevalentemente sui grassi ed in tre modi diversi.

  1. Bruciare i grassi accumulati dall’organismo per favorirne la rimozione.
  2. Ridurre l’assorbimento dei grassi assunti con la dieta.
  3. Ridurre l’accumulo dei grassi assorbiti al pasto per stimolazione del metabolismo.

La posologia consigliata prevede l’assunzione di 2 compresse alla volta, 30 minuti prima dei tre pasti principali, senza superare le 6 compresse al giorno.

Le compresse vanno deglutite intere.

MinSan: 923506758
EAN: 8004283129863
Compresse (Da deglutire intera)
Linea XLS
Ultimo aggiornamento il 15 Ottobre, 2020 08:30

XLS Brucia Grassi Zenoctil funziona davvero? Recensione e prezzi Prezzi

42,90€
21 Ottobre, 2020 05:22
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon.com (Amazon.in, Amazon.co.uk, Amazon.de, etc) at the time of purchase will apply to the purchase of this product.
1 new from 42,90€

Andamento dei prezzi nel tempo

-

Descrizione

Composizione ed ingredienti

Brucia Grassi contiene una combinazione brevettata di quattro estratti vegetali denominata Xanitrol (un brevetto InqPharm, una società specializzata nello studio di formulazioni fitoterapiche) e composta nel dettaglio da:

  • Tè verde
  • Caffè
  • Garcinia
  • Banaba

Mentre gli effetti di tè e caffè sono ben studiati e supportati da una discreta letteratura scientifica, garcinia e banaba poggiano più sulla tradizione che non su un vero razionale d’utilizzo; ciò premesso elenchiamo brevemente le azioni (reali nei primi due estratti, più che altro presunte nei secondi) che vengono attribuite e ne ne motivano la presenza in XLS Zenoctil.

Il tè verde (Camellia sinensis) è un estratto cardine di moltissimi integratori per il controllo del peso; è ricco di principi attivi tra cui spiccano catechine (caffeina, teobromina), tannini e polifenoli. Le prime hanno una certa azione antiossidante e pertanto aiutano contro l’invecchiamento della pelle. La loro azione comunque si evidenzia anche a livello metabolico, in quanto stimolano il metabolismo basale, aumentandone la temperatura “di esercizio”; in questo modo l’organismo consuma una maggiore quantità di zuccheri. I tannini svolgono un’azione protettiva sulla mucosa dello stomaco e stimolano la produzione dei succhi gastrici migliorando la digestione. Inoltre è noto, il potere diuretico del tè, che in caso di cellulite, aiuta a drenare i liquidi tissutali in eccesso.

Il caffè esplica la stessa azione del tè verde e di fatto la potenzia. L’effetto bruciagrassi del caffè (in particolare della varietà verde) è dovuto alla presenza di acido clorogenico (anche un 10% per ogni tazzina), anch’esso a forte potere ossidante. Da ricordare che la tostatura del caffè fa perdere la maggior parte delle sostanze sue preziose, pertanto il caffè come siamo abituati a consumarlo non ha efficacia sulla perdita di peso. L’industria cosmetica e farmaceutica utilizza estratti secchi di caffè verde per preservare intatto il complesso attivo. Inoltre il caffè ha un effetto saziante dovuto alla presenza di complessi fenolici, di cui fa parte anche l’acido clorogenico, che liberano durante il processo digestivo neuropeptidi, proteine che inviano al cervello segnali di sazietà”.

L’estratto secco di garcinia si ricava dalla buccia del frutto della pianta omonima, pianta di origini sud asiatiche. L’estratto è ricco di acido idrossicitrico, sostanza che agisce inibendo un enzima indispensabile per la conversione degli zuccheri in grassi che poi vengono “stoccati” nel tessuto adiposo. Questo principio attivo agisce anche come riduttore dell’appetito in quanto stimola la produzione di serotonina.

La banaba (Lagerstroemia speciosa) è una pianta proveniente dall’Asia. L’estratto secco è ricavato dalle foglie. Viene utilizzata in fitoterapia per tenere sotto controllo l’iperglicemia per il trattamento dell’obesità. Uno dei componenti principali dell’estratto di banaba è l’acido corosolico, che fino a poco tempo fa era considerato il vero principio attivo ipoglicemizzante vista la sua azione stimolatrice del trasporto del glucosio all’interno delle cellule. Recenti studi hanno invece evidenziato che i responsabili chimici dell’effetto ipoglicemizzante sono i gallotannini con un’azione molto simile a quella dell’insulina. Difatti la banaba è soprannominata “insulina verde”. L’assunzione di banaba contrasta gli sbalzi glicemici che stanno alla base degli attacchi di fame, pertanto è utilizzata anche come integratore per il controllo del peso.

Controindicazioni

Il tè verde ed il caffè presenti rendono controindicato Zenoctil a tutti i soggetti ansiosi, perché l’azione eccitante della caffeina potrebbe peggiorarne le manifestazioni; ritengo poi che in alcuni soggetti sensibili l’assunzione serale potrebbe essere causa di interferenza sulla qualità del sonno o di difficoltà ad addormentarsi.

Il tè verde è considerato ragionevolmente sicuro, ma tra i possibili effetti collaterali ricordiamo la comparsa di disturbi gastrointestinali dovuti all’azione irritante della caffeina.

La Garcinia è controindicata in soggetti con problemi preesistenti al fegato (o con importanti fattori di rischio) e a pazienti affetti da disturbo bipolare; occasionalmente si sono rilevati effetti indesiderati come mal di testa e sintomi gastroenterici.

La Banaba è infine associata raramente a piccoli disturbi come il mal di testa.

Ovviamente controindicato in gravidanza ed allattamento.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Composizione

Composizione per singola unità posologica (compressa, capsula, flaconcino, bustina, dose, ...).
Principio attivoQuantità
Garcinia gummi- gutta (L.) Roxb.1650 mg
Tè verde2100 mg
Caffè verde375 mg
Banaba425 mg
  1. Garcinia gummi- gutta (L.) Roxb., anche conosciuto/a come Garcinia cambogia
  2. Tè verde, anche conosciuto/a come Camellia sinensis (L.) Kuntze
  3. Caffè verde, anche conosciuto/a come Coffea arabica L.
  4. Banaba, anche conosciuto/a come Lagerstroemia speciosa (L.) Pers.

Controindicazioni e avvertenze

  • Non superare la dose giornaliera consigliata dal produttore.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano.
  • Per un utilizzo prolungato rivolgersi preventivamente al proprio medico.
  • Conservare il prodotto in un luogo fresco ed asciutto, al riparo dalla luce e dalle fonti di calore localizzate, dai raggi solari e dall’umidità.
  • Non utilizzare oltre la data di scadenza.

Efficacia e alternative

Disclaimer: I contenuti seguenti devono essere intesi come trattazione generale riferita a soggetti sani e, dove indicato, espressione del personale parere dell'autore; in caso di specifiche circostanze il proprio medico e/o farmacista possono rilevare esigenze diverse e per questo consigliare in modo appropriato (quando non addirittura indispensabile) l'assunzione di integratori e/o nutraceutici.
  • Dieta sana, varia e ricca di frutta e verdura.
  • Attività fisica regolare.

Questi sono i veri segreti per dimagrire e soprattutto per mantenere il peso forma, perché nessun integratore può garantire il mantenimento dei risultati eventualmente raggiunti se la fase della dieta non corrisponde all’acquisizione di uno stile di vita sano e sostenibile sul lungo periodo.

La caffeina ed altre molecole attive presenti in Zenoctil possono peraltro essere assunte in forme diverse, ad esempio dedicandosi alla scoperta delle infinite varietà di Tè facilmente reperibili e dalle dimostrate azioni positive in termini di prevenzione (questo quello che consumo io abitualmente, che preparato con una fettina di limone surclassa anche il ben più pubblicizzato tè verde in termini di attività ossidante).

Roberto Gindro, laureato in farmacia, PhD


Valutazioni di efficacia basate principalmente sul Natural Medicines Therapeutic Research Center

  • Banaba
    • Un regolare consumo di fibra alimentare, associata ad una dieta sana e varia, permette di ottenere un efficace modulazione dell’assorbimento dei carboidrati.
  • Caffè verde
    • Come sempre in questi casi il consumo della bevanda appare generalmente preferibile.
  • Garcinia gummi- gutta (L.) Roxb.
    • Molto usata come antiobesità, per migliorare le performance atletiche e talvolta anche per il dolore articolare, in realtà non trova seri riscontri in letteratura.
  • Tè verde
    • La naturale alternativa all’integrazione è rappresentata dal consumo regolare di the verde in forma di bevanda; si noti peraltro che, anche se meno studiato, anche altre varietà di the rappresentano fonti eccellenti e talvolta anche migliori di antiossidanti (come ad esempio il the bianco).

Recensioni (0)

Recensioni dei lettori

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Cosa ne pensi?

Ancora nessuna recensione.

E tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non solo diete