Ultimo aggiornamento prezzi: 24 Luglio, 2024 07:37
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon at the time of purchase will apply to the purchase of this product.

Piperine Strong (piperina forte con guaranà e colina): funziona?

Scrivici cosa ne pensi!

Acquista con sicurezza su amazon.itAmazon.it
Compra ora

L’integratore Piperine Strong è un integratore venduto in Italia attraverso Amazon e, secondo le informazioni fornite dal venditore sulla piattaforma, registrato ed autorizzato presso gli organismi sanitari di Spagna e Portogallo.

La formulazione è volta alla perdita di peso, attraverso un meccanismo di aumento del metabolismo basale.

La confezione contiene 60 capsule e la dose consigliata è pari a una capsula al giorno, preferibilmente prima della colazione; sull’etichetta viene riportata la possibilità di aumentare la dose a due capsule al giorno.

Sempre dall’etichetta si legge che è privo di glutine.

Piperine Strong è controindicato nei bambini, in gravidanza ed in allattamento.

Capsule (Da deglutire intera)
Ultimo aggiornamento il 24 Luglio, 2024 07:37

Piperine Strong (piperina forte con guaranà e colina): funziona? Prezzi

Andamento dei prezzi nel tempo

Prezzi di Piperina Forte Con Guaraná E Colina - Brucia Grassi Potenti Veloci - Drenante Forte Dimagrante - Dimagrante Forte - Ideale Per Dimagrire Velocemente - Pillole Dimagranti Forti Per Pancia Piatta
Ultime variazioni
  • 29,95€ - 28 Novembre, 2020
  • 20,95€ - 26 Novembre, 2020
  • 29,95€ - 13 Novembre, 2020
  • 20,95€ - 12 Novembre, 2020
  • 29,95€ - 8 Settembre, 2020
  • 25,45€ - 31 Agosto, 2020
  • 29,95€ - 3 Maggio, 2020
Since: 3 Maggio, 2020
  • Prezzo più alto 29,95€ - 3 Maggio, 2020
  • Prezzo più basso 20,95€ - 12 Novembre, 2020

Composizione

Composizione per singola unità posologica (compressa, capsula, flaconcino, bustina, dose, ...).
Principio attivoQuantità
Capsicum annuum L.120 mg
Guaranà280 mg
di cui Caffeina317.6 mg
Pepe nero410 mg
di cui Piperina9.5 mg
Colina582.5 mg
  1. Capsicum annuum L., anche conosciuto/a come Peperoncino di Cayenna, Jalapeño, Serrano, Thai, Peperoncino calabrese,
  2. Guaranà, anche conosciuto/a come Paullinia cupana Kunth
  3. Caffeina, anche conosciuto/a come Teina
  4. Pepe nero, anche conosciuto/a come Piper nigrum L.
  5. Colina, anche conosciuto/a come Vitamina J

Hai domande? Dubbi? Segnalazioni?(2)

Scrivi di seguito...


Ospite
Fabiola
3 Dicembre, 2020

La presenza di sostanze irritanti può causare dolore o bruciore di stomaco, oppure diarrea?

Supporto
4 Dicembre, 2020

Sì, è possibile, anche se in teoria non comune.

 

Controindicazioni e avvertenze

Disclaimer: Il seguente elenco potrebbe non essere esaustivo, si raccomanda di consultare il proprio medico o farmacista per qualsiasi dubbio, soprattutto nel caso di patologie e/o contemporaneo utilizzo di farmaci o integratori (anche se non segnalati nell'elenco seguente); in caso di comparsa di effetti indesiderati interromperne immediatamente l'assunzione e rivolgersi al medico.

  • Caffeina
    • La caffeina è controindicata in soggetti sensibili, come ad esempio in caso di ansia, cardiopatie, bambini ed anziani.
    • Tra gli effetti indesiderati più comuni ricordiamo l’aumento della frequenza cardiaca, insonnia, nervosismo, irrequietezza e disturbi gastrointestinali.
  • Capsicum annuum L.
    • Considerato sicuro nelle quantità tipiche della cucina, è in genere ben tollerato anche in forma di estratto quando utilizzato alle dosi consigliate. Sono meno conosciuti gli effetti a lungo termine di somministrazioni medicinali, benché la millenaria esperienza culinaria permetta una ragionevole tranquillità.
    • Alcuni Autori suggeriscono cautela in caso di contemporanea assunzione di farmaci, in particolare antidiabetici, anticoagulanti/antiaggreganti ed antipertensivi.
  • Colina
    • Un’eccessiva assunzione di colina è legata al possibile sviluppo di effetti indesiderati, quali ad esempio eccessiva sudorazione, aumento della salivazione, vomito, abbassamento della pressione, tossicità epatica e… l’espressione di un caratteristico odore di pesce attraverso il sudore. Non sono note interazioni con farmaci. Fonte: NIH
  • Guaranà
    • Nota per il suo effetto stimolante, è considerata generalmente sicura.
    • Viene inclusa in bibite e integratori per il suo contenuto in caffeina, che richiede quindi attenzione nei soggetti sensibili e nei grandi consumatori di caffè/the/bibite a base di cola o energetiche per evitare rischi legati al sovradosaggio.
  • Pepe nero
    • A dosi alimentari è considerato sicuro.
  • Piperina
    • La piperina è in grado di alterare significativamente il metabolismo di numerose sostanze ed è un fattore di cui va tenuto conto con grande attenzione:
      • L’effetto può essere vantaggioso quando ci sia la volontà di favorire la biodisponibilità di alcuni composti, come avviene ad esempio nel caso della curcuma nella preparazione del Golden Milk;
      • Può al contrario rappresentare un pericolo nel caso di associazioni con farmaci ed interazioni non previste/prevedibili.

Avvertenze generali
  • Non superare la dose giornaliera consigliata dal produttore.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano.
  • Per un utilizzo prolungato rivolgersi preventivamente al proprio medico.
  • Conservare il prodotto in un luogo fresco ed asciutto, al riparo dalla luce e dalle fonti di calore localizzate, dai raggi solari e dall’umidità.
  • Non utilizzare oltre la data di scadenza.

Efficacia e alternative

Disclaimer: I contenuti seguenti devono essere intesi come trattazione generale riferita a soggetti sani e, dove indicato, espressione del personale parere dell'autore; in caso di specifiche circostanze il proprio medico e/o farmacista possono rilevare esigenze diverse e per questo consigliare in modo appropriato (quando non addirittura indispensabile) l'assunzione di integratori e/o nutraceutici.

Benché in alcuni casi l’effetto sul metabolismo di per sé sia in qualche modo dimostrato, questo non significa che sia necessariamente significativo a livello clinico; in altre parole, non è detto che sia rilevante in termini di peso perso.

A prescindere da marca e composizione, sono in genere molto scettico sugli integratori che promettono di accelerare il metabolismo, bruciare i grassi, … e questo Piperine Strong non fa eccezione.

Meglio a mio avviso puntare fin da subito su un radicale cambio di stile di vita (alimentazione ed attività fisica), che tuttavia rispetto a quello che si pensa normalmente può essere anche un percorso da affrontare gradualmente rendendolo quindi meno complicato dal punto di vista della motivazione.

È infine importante ricordare che la fase della dieta dovrebbe rappresentare un momento in cui si acquisisce uno stile di vita più sano e si adotta un regime alimentare più sano, equilibrato e vario (ecco perché sconsiglio diete di moda o squilibrate), che possano essere mantenuti per sempre (insieme al peso ideale raggiunto).

Assolutamente consigliato, invece, introdurre peperoncino ed altre spezie nella propria dieta, per beneficiare delle preziose azioni e delle numerose molecole antiossidanti contenute.

Roberto Gindro, laureato in farmacia, PhD


Valutazioni di efficacia basate principalmente sul Natural Medicines Therapeutic Research Center

  • Caffeina
    • Gli effetti sono ben studiati e documentati in termini di aumento della vigilanza, attenzione e tempi di reazione, nonché nell’aumento della performance fisica; l’effetto sul peso sembra plausibile e confermato da diversi studi, ma servono ulteriori approfondimenti per chiarirne il reale impatto in rapporto ad una dieta ipocalorica.
    • Il mio consiglio in questi casi è quello di orientarsi sul consumo di bevande contenenti caffeina, in modo da beneficiare sia dell’introduzione di liquidi che dei preziosi antiossidanti contenuti in caffè e tè.
  • Capsicum annuum L.
    • Se in cucina è ben conosciuto da tutti come spezia piccante, in campo nutraceutico viene usato con gli scopi più disparati.
    • È considerato probabilmente efficace per il trattamento di neuropatia diabetica e post-erpetica, trattamento topico (crema) del dolore.
    • È considerato potenzialmente efficace per cefalea a grappolo e rinite con applicazione intranasale (che tuttavia può risultare ovviamente irritante).
    • Risultano più dubbi altri utilizzi, come nel caso dell’effetto termogenico in soggetti obesi.
  • Colina
    • Benché una dieta non sufficientemente varia potrebbe non permettere un adeguato introito di colina, una franca carenza è considerata estremamente rara. Ne risultano particolarmente ricchi gli alimenti di origine animale, ma anche alimenti cari ai vegani come la soia e la quinoa, tanto da rendere facilmente raggiungibile i livelli raccomandati di assunzione giornaliera.
  • Guaranà
    • Il consumo di caffè e the, entrambe bevande contenenti caffeina, consente una contemporanea assunzione dei benèfici antiossidanti contenuti.
  • Pepe nero
    • Assolutamente da promuovere relativamente al suo consumo alimentare, non trova invece solide ragioni basate sulla letteratura disponibile per consigliarne di per sé la somministrazione farmacologica; in alcune formulazioni di integratori è tuttavia usato per il suo noto effetto di amplificazione dell’assorbimento di altri principi attivi.
  • Piperina
    • Sono numerosi gli effetti attribuiti alla sostanza, ma in realtà le evidenze sono limitate.
    • Ben documentato è invece l’effetto che può avere sul metabolismo di altre sostanze assunte in contemporanea, motivo per cui l’introduzione nella formulazione di integratori è spesso volto soprattutto ad amplificare l’efficacia di altri principi attivi (l’esempio più comune è rappresentato dalla curcuma).

Recensioni (0)

Recensioni dei lettori

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Cosa ne pensi?

Ancora nessuna recensione.

E tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non solo diete
Logo