Ultimo aggiornamento prezzi: 30 Marzo, 2020 04:20
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon at the time of purchase will apply to the purchase of this product.

Normaline 60 Compresse: funziona davvero?

Aggiungi alla lista dei desideriAggiuntoRemoved from wishlist 0
Scrivici cosa ne pensi!
Avvisami quando raggiunge un certo prezzo
×
Notify me, when price drops
Set Alert for Product: NormaLine Erbe con Fucoxantina - 16,90€

16,90

Prezzo migliore saninforma.itsaninforma.it
Compra al miglior prezzo

integratore alimentare con estratti vegetali – 60 compresse da 0,920 g (55,2 g)


Warning: ltrim() expects parameter 1 to be string, object given in /home/nonsolod/public_html/nonsolodiete.com/wp-includes/formatting.php on line 4292
MinSan: 909790281
EAN: 8003290000363
Compresse (Da deglutire intera)
Ultimo aggiornamento il 30 Marzo, 2020 19:23

Normaline 60 Compresse: funziona davvero? Prezzi

20,00€ 21,90€
30 Marzo, 2020 04:20
× Product prices and availability are accurate as of the date/time indicated and are subject to change. Any price and availability information displayed on Amazon.com (Amazon.in, Amazon.co.uk, Amazon.de, etc) at the time of purchase will apply to the purchase of this product.
2 new from 20,00€

Andamento dei prezzi nel tempo

Prezzi diNormaLine Erbe con Fucoxantina
Ultime variazioni
  • 16,90€ - 26 Marzo, 2020
  • 22,90€ - 25 Marzo, 2020
  • 16,90€ - 23 Marzo, 2020
  • 22,90€ - 20 Marzo, 2020
  • 16,90€ - 19 Marzo, 2020
  • 22,90€ - 16 Marzo, 2020
  • 16,90€ - 3 Luglio, 2019
Since: 3 Luglio, 2019
  • Prezzo più alto 22,90€ - 16 Marzo, 2020
  • Prezzo più basso 16,90€ - 3 Luglio, 2019

Descrizione

Normaline è un integratore in commercio da diversi anni prodotto in Italia dalla Marco Antonetto Farmaceutici. Disponibile sia in compresse che in buste (a dire il vero meno comuni), è un integratore utile da affiancare ad un regime dietetico per dimagrire.

Posologia ed uso

L’azienda produttrice suggerisce di assumere 3 compresse (o una bustina) prima di pranzo ed altrettanto prima di cena con abbondante acqua nella fase di trattamento, per poi passare all’assunzione di una sola dose giornaliera nella fase di mantenimento.

È consigliabile per massimizzare l’effetto dell’integratore associare all’assunzione abbondate acqua, almeno 250 ml.

Composizione ed ingredienti

Vediamo quindi più da vicino gli ingredienti presenti in NormaLine Erbe, oltre la fucoxantina, ingrediente ben evidente nel nome e nella pubblicità del prodotto.

  • Glucomannano e Chitosano;
  • estratto secco di Cassia Angustifolia;
  • estratto secco di Taraxacum Officinalis;
  • estratto secco di Camellia Sinensis Folium (Té verde);
  • Cromo polinicotinato.

Il glucomannano ed il chitosano sono due ingredienti molto comuni negli integratori per perdere peso. Il glucomannano viene estratto dalla radice dell’Amorphophallus konjac ed è una sostanza la cui peculiarità è quella di centuplicare il suo volume assorbendo acqua (ecco spiegata l’indicazione di accompagnare l’assunzione delle compresse/bustine di Normaline con abbondante acqua). Una volta ingerita nello stomaco forma un gel non digeribile che causa un senso di sazietà notevole quasi immediato. Per questo motivo è conosciuto come l’antifame per eccellenza ma non solo, il gel che si forma attraversa l’intestino velocizzando l’espulsione delle feci ed inoltre la sua viscosità fa diminuire l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri.

Il chitosano, presente in Normaline come in molti integratori analoghi, viene ricavato dal guscio dei crostacei ed è chimicamente un derivato della chitina, sostanza costituente del carapace. La sua funzione è quella di inglobare meccanicamente a livello intestinale i grassi ed il colesterolo, in modo che non vengano digeriti ed assorbiti come di consueto.

Il tè verde (Camellia sinensis, detto anche tè vergine) è una delle piante più note ed usate nei prodotti fitoterapici ed integratori alimentari dimagranti; l’estratto secco, ricavato principalmente dal bocciolo e dalle due prime foglie dei rami, è ricco di principi attivi fra i quali i più importanti sono la caffeina e i polifenoli, che agiscono in modo sinergico sulle catecolamine, neurotrasmettitori come l’adrenalina, stimolandone la produzione. In questo modo viene esercitata un’azione stimolante ed eccitante sul sistema nervoso. Una maggiore quantità di questi neurotrasmettitori in circolo non solo migliora il tono dell’umore, ma influisce anche sulla termogenesi, innalzandola, e favorisce così l’eliminazione del grasso superfluo. Molti studi stanno dimostrando che il consumo regolare di tè verde diminuisce in modo significativo il tasso di lipidi nel sangue ed in particolare del colesterolo cattivo.

La Senna (Cassia Angustifolia) è una pianta originaria dell’Africa e dell’Asia ed è nota per i suoi effetti lassativi o purgativi a seconda della quantità ingerita. E’ una pianta da usare con cautela e a dosi elevate solo per alcuni giorni; è ad esempio sconsigliata per i bambini e le donne in gravidanza. La sua azione si esplica come accelerazione del transito intestinale ed un aumento di volume delle feci a causa di una parziale inibizione dell’assorbimento di acqua da parte dei villi intestinali.

Il tarassaco (Taraxacum officinalis) è una pianta dalla forte azione depurativa e diuretica. La radice della pianta in particolare è ricca di sesquiterpeni, triterpeni e steroidi, sostanze in grado di agire anche a livello epatico stimolando la secrezione di bile. Il tarassaco è una pianta popolare molto nota fin da tempi antichissimi. Non sono noti effetti collaterali.

Il cromo, presente in Normaline in piccole quantità, si trova spesso nei prodotti coadiuvanti la perdita di peso perché è stato evidenziato dalle ricerche come il complesso formato dal cromo e dall’acido nicotinico rientri nei meccanismi di rilascio dell’insulina, pertanto si ipotizza che una mancanza di cromo nella dieta possa essere in parte responsabile dell’instaurarsi di fenomeni di iperglicemia. Si suppone che il cromo agisca da equilibrante nel metabolismo degli zuccheri in particolare e che possa intervenire anche stimolando la combustione dei grassi di deposito. Fra i sali di cromo il polinicotinato risulta essere quello maggiormente biodisponibile anche rispetto al più famoso picolinato.

Tuttavia è doveroso precisare che un’evidenza scientifica di tutte queste proprietà attribuite al cromo ancora non esiste.

Controindicazioni

Normaline non contiene nè glutine nè lattosio, è quindi una scelta valida per gli intolleranti al lattosio od i soggetti celiaci. È invece controindicato per le donne in gravidanza o che allattano.

Suggerisco inoltre prudenza in caso di problemi intestinali come colon irritabile o colite.

Conclusione

Normaline è a mio avviso un prodotto sottovalutato, forse a causa della poca pubblicità rispetto ai concorrenti, ma che potrebbe stupire chi dovesse provarlo; la composizione, pur non contenendo novità assolute in fatto di estratti vegetali, è a mio avviso ben calibrata per garantire:

  • Riduzione del senso di fame,
  • Stimolazione della funzionalità intestinale (apprezzata sopratutto da chi ha problemi di stitichezza),
  • Stimolazione della termogenesi.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi su Normaline? Scrivete tutto nei commenti!

Composizione

Composizione per singola unità posologica (compressa, capsula, flaconcino, bustina, ...) o per 100 ml nel caso di formulazioni in flacone.
Principio attivoQuantità
Amorphophallus konjac K. Koch mg
di cui Glucomannano0.3325 mg
Chitosano0.3325 mg
Tè verde130 mg
Senna245 mg
Tarassaco330 mg
Cromo40 mcg
  1. Tè verde, anche conosciuto/a come Camellia sinensis (L.) Kuntze
  2. Senna, anche conosciuto/a come Cassia fistula L., Cassia angustifolia, Cassia acutifolia
  3. Tarassaco, anche conosciuto/a come Taraxacum officinale, Taraxacum campylodes G.E.Haglund

Avvertenze

Disclaimer: Il seguente elenco potrebbe non essere esaustivo, si raccomanda di consultare il proprio medico o farmacista per qualsiasi dubbio, soprattutto nel caso di patologie e/o contemporaneo utilizzo di farmaci o integratori (anche se non segnalati nell'elenco seguente); in caso di comparsa di effetti indesiderati interromperne immediatamente l'assunzione e rivolgersi al medico.

  • Cromo
    • Tutti i farmaci in grado di ridurre l’acidità gastrica (antiacidi, anti-H2, inibitori di pompa) possono alterare i processi di assorbimento del cromo.
    • Il minerale può interagire con numerosi farmaci, tra cui beta-bloccanti (farmaci usati per ridurre la frequenza del battito cardiaco e/o la pressione arteriosa), cortisonici, insulina (si raccomanda attenzione ai pazienti diabetici in terapia, anche se orale), antinfiammatori.
  • Glucomannano
    • Usato come additivo alimentare ad effetto emulsionante ed addensante, il glucomannano è considerato ragionevolmente sicuro; l’organismo di controllo canadese ritiene importante sottolineare la necessità di bere abbondantemente nel caso di assunzione attraverso integratori, al fine di prevenire la formazione di masse voluminose in grado di costituire un pericoloso blocco intestinale (più raramente delle vie respiratorie).
    • Si raccomanda di evitare l’assunzione di farmaci nelle ore a cavallo dell’utilizzo dell’integratore, per evitare il rischio di un ridotto assorbimento del medicinale.
    • Poiché la molecola sembra essere in grado di ridurre l’assorbimento di zuccheri e grassi, è opportuna cautela nel paziente diabetico, che potrebbe in teoria andare incontro al rischio di ipoglicemia.
    • In alcuni soggetti potrebbe essere causa di comparsa di diarrea, fastidio addominale, diarrea e/o stitichezza.

Avvertenze generali
  • Non superare la dose giornaliera consigliata dal produttore.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano.
  • Per un utilizzo prolungato rivolgersi preventivamente al proprio medico.
  • Conservare il prodotto in un luogo fresco ed asciutto, al riparo dalla luce e dalle fonti di calore localizzate, dai raggi solari e dall’umidità.
  • Non utilizzare oltre la data di scadenza.

Posso ottenere lo stesso risultato senza l'integratore?

Disclaimer: I contenuti seguenti devono essere intesi come trattazione generale riferita a soggetti sani e, dove indicato, espressione del personale parere dell'autore; in caso di specifiche circostanze il proprio medico e/o farmacista possono rilevare esigenze diverse e per questo consigliare in modo appropriato (quando non addirittura indispensabile) l'assunzione di integratori e/o nutraceutici.
  • Glucomannano
    • L’assunzione di fibra è consigliabile che avvenga, quando possibile, attraverso una corretta e varia alimentazione, ricca di cibi vegetali soggetti a trasformazioni minime o nulle.

Recensioni (0)

Recensioni dei lettori

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Cosa ne pensi?

Ancora nessuna recensione.

E tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non solo diete