Amin 21K 21 Bustine: funziona davvero?

Aggiungi alla lista dei desideriAggiuntoRemoved from wishlist 0
Scrivici cosa ne pensi!
Avvisami quando raggiunge un certo prezzo
×
Notify me, when price drops
Set Alert for Product: AMIN 21 K Vaniglia 21 Bust.15g - 37,98€

37,98

Prezzo migliore farmaciagaudiana.itfarmaciagaudiana.it
Compra al miglior prezzo

italfarmacia AMIN 21K VANIGLIA INTEGRATORE ALIMENTARE A BASE DI PROTEINE DEL SIERO DI LATTE CON L’AGGIUNTA DI L-ISOLEUCINA, ORNITINA ALFA CHETOGLUTARATO, TAURINA, L-TRIPTOFANO, L-CITRULLINA, CITRATO DI POTASSIO Integratore alimentare. Ingredienti Proteine del siero di latte, Citrato di Potassio,…

Amin 21K 21 Bustine: funziona davvero?
Amin 21K 21 Bustine: funziona davvero?

Price History

-

Descrizione

Amin 21k, prodotta dalla ItalFarmacia, è un integratore usato in un regime alimentare dietetico codificato per perdere peso; analizziamo la funzione del prodotto.

Posologia ed uso

La dose consigliata va da due a quattro bustine al giorno, a seconda della situazione iniziale del paziente.

Il contenuto della singola bustina va disciolto in acqua.

Composizione ed ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti principali di Amin 21K, che servono ad integrare le proteine assunte con la dieta:

  • Proteine del latte
  • Citrato di potassio
  • Ornitina chetoglutarato
  • Isoleucina
  • Taurina
  • Citrullina
  • Triptofano

Le proteine del latte rappresentano quantitativamente la percentuale maggiore del prodotto e sono scelte per il loro alto valore biologico (semplificando, una presenza completa degli amminoacidi essenziali).

Il citrato di potassio è un sale dell’acido citrico ad azione alcalinizzante, infatti è utilizzato dalla medicina per prevenire gli stati di iperuricemia (eccesso di acido urico) e di calcolosi renale. Essendo questo prodotto consigliato in una dieta iperproteica, la presenza del citrato serve a scongiurare fenomeni di acidosi metabolica. Questo sale apporta inoltre il potassio, elemento indispensabile per il corretto funzionamento del sistema nervoso e per la corretta funzione elettrolitica delle cellule.

Alcuni recenti studi sembrano confermare l’azione alcalinizzante del citrato ed in particolare la sua utilità nel prevenire danni alle ossa durante l’invecchiamento, queste ricerche mettono in evidenza come l’acidità metabolica, causata dall’eccessivo consumo di carne, dallo stress, e dall’abuso di sostanze eccitanti (caffè, alcol ecc.), stia alla base delle più comuni patologie ossee nell’anziano.

L’ornitina chetoglutarato, noto anche come OKG, è un composto derivato dalla combinazione di due amminoacidi, l’ornitina appunto e la glutammina. Il suo utilizzo è giustificato dal fatto che sembra potenziare l’effetto dell’ornitina. L’ornitina è un amminoacido che interviene nel ciclo dell’urea e si produce a partire dall’arginina. Il suo ruolo è quello di prevenire l’accumulo di sostanze azotate nel sangue ed in particolare di ammoniaca (che si forma soprattutto durante gli sforzi fisici). L’attività dell’ornitina è stata messa in relazione all’ormone della crescita e per questo motivo è utilizzata per tonificare i muscoli nelle persone debilitate ma anche negli sportivi.

L’isoleucina è un amminoacido essenziale che deve essere introdotto con la dieta. La sua presenza è indispensabile per la formazione di emoglobina ed insieme ad altri amminoacidi (leucina e valina) bilancia il metabolismo delle proteine a livello del fegato e del muscolo ed equilibra il tasso glicemico. Nel muscolo in particolare questi tre amminoacidi in sinergia fanno in modo che la riserva di glicogeno nei muscoli non si esaurisca rapidamente. Molti sportivi utilizzano integratori contenenti questi amminoacidi ramificati.

La taurina è un amminoacido presente nel tessuto animale ed umano. Ha un ruolo fisiologico molto attivo perché rientra in moltissimi processi. Migliora la funzionalità cellulare in quanto agevola il trasporto di glucosio e di sostanza proteica all’interno della membrana cellulare. La taurina inoltre agisce sul sistema nervoso con un discreto effetto rilassante ed equilibrante. E’ noto infatti che spesso viene usata in combinazione con la caffeina in preparati energizzanti, per equilibrare l’effetto stimolante di quest’ultima. La taurina in sostanza è apprezzata come agente volumizzante delle cellule ed il suo consumo apporta una sensazione di benessere generale, agisce anche da discreto antiossidante.

La citrullina è un amminoacido che rientra, come l’ornitina, nel ciclo dell’urea, anzi viene sintetizzato proprio a partire da quest’ultima grazie all’azione di uno specifico enzima. La citrullina è un composto comunque intermedio dalla cui trasformazione vengono ricavati arginina e monossido di azoto, gas importantissimo a livello fisiologico perché è un neurotrasmettitore ad azione vasodilatatrice. Interviene quindi sulla corretta funzionalità cardiaca e circolatoria. La citrullina aiuta a prevenire l’indebolimento muscolare e la stanchezza fisica. In tempi recenti è stata al centro di alcuni studi che hanno avuto l’intento di dimostrare come potesse intervenire nel trattamento della disfunzione erettile, difatti la citrulllina è chiamata “viagra fai da te”; comunque non esistono prove certe in questo senso.

Il Triptofano è un amminoacido essenziale che dobbiamo integrare attraverso gli alimenti. Esso agisce come cofattore per l’accrescimento muscolare ed interviene sul sistema nervoso stimolando la produzione di serotonina e melatonina.

Questi ultimi due ormoni regolano rispettivamente il senso di calma ed il sonno. La serotonina si produce dopo un’azione ad es. stressante per sedare l’organismo mentre la melatonina entra nella regolazione del ritmo giorno/notte. La stimolazione della produzione di questi ormoni facilita l’instaurarsi di un senso di calma e benessere e produce una certa azione antifame. E’ utilizzato in psichiatria come antidepressivo, da solo o in sinergia con altre molecole dall’effetto analogo.

Controindicazioni

Raccomando l’uso dell’integratore e più in generale dello schema alimentare consigliato solo dietro indicazione e controllo medico.

Conclusione

Personalmente non condivido l’approccio dietetico consigliato che, come tutti i regimi iperproteici, si espone ad alcune critiche; mi asterrò quindi da qualsiasi considerazione sull’integratore, che ovviamente assume il suo significato solo nel contesto del regime dedicato.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Recensioni (0)

Recensioni dei lettori

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Cosa ne pensi?

Ancora nessuna recensione.

E tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non solo diete