Adiprox Fitomagra Concentrato Fluido 320 g Soluzione da bere: funziona davvero?

Aggiungi alla lista dei desideriAggiuntoRemoved from wishlist 0
Scrivici cosa ne pensi!

Adiprox Fitomagra Concentrato Fluido 320 g Soluzione da bere: funziona davvero?
Adiprox Fitomagra Concentrato Fluido 320 g Soluzione da bere: funziona davvero?

Descrizione

Adiprox è un integratore liquido lanciato alla fine di febbraio 2011, che arricchisce la linea Fitomagra.

Posologia ed uso

Il prodotto, formulato come soluzione liquida, va assunto una volta al giorno preferibilmente lontano dai pasti; la dose consigliata è pari ad un misurino, ossia circa 15 ml, diluita in acqua.

Un’alternativa suggerita dalla stessa azienda è la preparazione della quantità indicata in mezzo litro di acqua, da assumere gradualmente nell’arco della giornata.

Il flacone aperto è preferibile conservarlo in frigorifero perchè privo di conservanti ed è da consumarsi entro 30 giorni.

Composizione ed ingredienti

La composizione di Adiprox è la seguente:

  • Estratto di succo di Mela,
  • Sambuco (Sambucus nigra) frutti succo concentrato,
  • Coestratto liofilizzato di Tè verde (Camelia sinensis) foglie e Uva (Vitis vinifera) semi,
  • Matè (Ilex paraguariensis) foglie estratto liofilizzato,
  • Cardo mariano (Silybum marianum) pericarpo del frutto estratto liofilizzato, Aroma naturale.

Il complesso molecolare di procianidine e fenoli da semi d’uva e Thè verde fanno presupporre un’attività principalmente lipolitica, ossia un’azione stimolante sul metabolismo dei grassi accumulati nel tessuto adiposo, senza dimenticare le spiccate azioni antiossidanti ed il benefico effetto sul microcircolo utile in caso di lotta alla cellulite.

L’estratto secco di semi (ma anche di buccia) di Uva (Vitis vinifera) o Vite rossa contiene diversi principi attivi che nel complesso conferiscono a questo estratto diverse proprietà: in particolare le procianidine e i proantocianidoli agiscono sui radicali liberi esercitando un’azione antiossidante ed inoltre agiscono come stabilizzatori sul collagene, che costituisce le membrane dei vasi sanguigni.

Le procianidine sono contenute maggiormente nell’estratto di foglie d’uva, nell’estratto secco di semi e buccia sono presenti in discreta quantità anche sostanze ad azione drenante e diuretica. Ancora tra i vari composti attivi presenti citiamo gli antocianosidi che agiscono in sinergia con le procianidrine combattendo l’insufficienza venosa e la fragilità capillare; essi aumentano la resistenza dei vasi sanguigni e ne diminuiscono la permeabilità, mentre i tannini, che conferiscono il caratteristico colore rosso, aiutano a normalizzare il ritorno venoso perché stimolano la contrazione delle pareti dei vasi. Infine, molto recentemente, alcune ricerche hanno scoperto una possibile attività antitumorale dell’estratto di semi d’uva, in particolare riguardo al cancro al seno,allo stomaco, alla prostata e al polmone.

Il Tè verde (Camellia sinensis), contenuto in moltissimi integratori per dimagrire oltre a Fitomagra Adiprox,  possiede due classi di principi attivi:

  • la caffeina,
  • i polifenoli.

Questi composti agiscono sinergicamente svolgendo un’azione stimolante sul sistema nervoso centrale; essi, stimolando la produzione dei neurotrasmettitori come l’adrenalina, la noradrenalina e la dopamina, determinano un aumento del metabolismo basale (aumento termogenico) e, di non secondaria importanza, migliorano il tono dell’umore.

L’aumento del metabolismo basale permette quindi l’attacco e la rimozione dei grassi accumulati nell’organismo.

Gli studi più recenti hanno evidenziato che il tè verde può aiutare a ridurre in modo significativo il tasso di grassi nel sangue (i trigliceridi) ed in particolare, sembra, il colesterolo cattivo.

Il cardo mariano (Silybum marianum) è una pianta utilizzata solitamente per trattare l’insufficienza epatica e la cirrosi. La sua azione si esplica quindi prevalentemente a livello del fegato ed il suo uso è indicato per prevenire la formazione dei calcoli biliari, è utilizzata tra l’altro per contrastare mestruazioni troppo abbondanti, infatti il suo estratto possiede proprietà emostatiche. Il complesso di sostanze responsabili dell’attività della pianta è chiamato silimarina; esso agisce sulle cellule danneggiate del fegato restaurandone la capacità metabolica. Il cardo mariano è un eccellente drenante epatico.

La pianta di maté è originaria dell’America Centrale e del Sud, dove le popolazioni locali ne traggono un infuso di cui abusano in quantità. La pianta da noi è molto nota per la sua azione brucia grassi e perché aiuta a tenere sotto controllo l’appetito e gli attacchi di fame. I principi attivi del matè sono le xantine (caffeina in particolare), vitamina C, polifenoli, tannini e sali minerali. Ad onor del vero però non esistono ancora studi clinici che confermino inconfutabilmente queste proprietà.

Controindicazioni

Il Tè verde potrebbe avere blande interazioni con alcune categorie di farmaci: a tal proposito l’assunzione con pillole anticoncezionali potrebbe causare nervosismo, mal di testa, battito cardiaco accelerato ed altri effetti collaterali, anche se a mio avviso le dosi in gioco sono troppo ridotte perché si possano verificare.

Segnaliamo poi un approfondimento delle interazioni tra tarassaco ed alcuni farmaci.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi su Adiprox? Scrivete tutto nei commenti!

Recensioni (0)

Recensioni dei lettori

0.0 su 5
0
0
0
0
0
Cosa ne pensi?

Ancora nessuna recensione.

E tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Non solo diete