Tè verde: proprietà, benefici e controindicazioni

Benefici e proprietà terapeutiche

Ottenuto dalle foglie della Camelia Sinensis, originaria di India, Cina e Giappone, il tè verde è la varietà di tè non fermentata: viene infatti preparato a partire dalle foglie, che vengono sottoposte a trattamento con calore secco o umido, in modo da inattivare gli enzimi responsabili dell’ossidazione e far sì che le foglie mantengano il caratteristico colore verdastro. Il tè verde possiede un contenuto di caffeina inferiore rispetto al tè nero; in compenso è più ricco in antiossidanti – il più importante e studiato dei quali è l’epigallocatechina 3-gallato (EGCG), un composto fenolico considerato il maggior responsabile degli effetti benefici del tè verde.

Sono molte le proprietà terapeutiche attribuite al tè verde, anche se non tutte supportate da una solida letteratura scientifica.

Una buona evidenza scientifica – derivante per lo più da studi di popolazione – riguarda l’effetto protettivo del tè verde nei confronti delle malattie cardiocircolatorie, soprattutto in termini di riduzione del colesterolo “cattivo” (LDL) e dei trigliceridi e di aumento di elasticità delle pareti dei vasi sanguigni.

Se sull’attività antiossidante dell’EGCG e degli altri flavonoidi in esso contenuti ci sono pochi dubbi, tutt’altro che definitivi sono i risultati in merito all’efficacia dell’estratto di tè verde sulla diminuzione del peso corporeo (e parametri correlati, quali circonferenza vita e fianchi): accanto a studi che sembrano confermarne l’efficacia, ce ne sono altri che non mostrano differenze tra il trattamento con tè verde e il trattamento con placebo. Laddove poi si evidenzino differenze, queste non sempre sono considerate clinicamente rilevanti (per entità della diminuzione di peso, per numero di soggetti coinvolti e così via).

È tuttavia interessante notare che gli effetti più significativi siano stati ottenuti quando la somministrazione dell’estratto di tè verde è stata affiancata a una dieta ipocalorica e soprattutto ad un programma di moderato ma costante esercizio fisico. Citiamo a titolo esemplificativo un recente studio condotto in doppio cieco su 36 donne sovrappeso o obese: dopo 4 settimane di dieta controllata ed esercizio fisico costante, i ricercatori hanno evidenziato un aumento del metabolismo basale, della massa magra e della forza muscolare, insieme a una diminuzione della massa grassa, del girovita e del valore di trigliceridi – tutti effetti significativamente maggiori nel gruppo trattato con tè verde rispetto a quello trattato con placebo.

Effetti collaterali e controindicazioni

Le dosi di estratto secco di tè verde presenti negli integratori vanno dai 75 mg fino agli 800 mg – 1 g (negli integratori monocomponente): sebbene normalmente ben tollerato, in soggetti predisposti potrebbero insorgere, anche ai dosaggi più bassi, effetti collaterali indesiderati – dovuti per lo più alla somma della caffeina presente nell’estratto con quella assunta durante l’arco della giornata come tè o caffè. Gli effetti collaterali più comuni dovute a un sovradosaggio di caffeina comprendono

• cefalea
• nervosismo
• insonnia
• nausea, vomito, diarrea
• aritmie

Esistono poi interazioni del tè verde con alcuni farmaci:

• Nadololo, un betabloccante utilizzato per il trattamento dell’ipertensione: il tè verde può ridurne i livelli ematici
• Bortezomib, un antitumorale: le catechine del tè verde impediscono il legame del farmaco alle cellule tumorali
Ferro, sia assunto come integratore che negli alimenti: il tè verde ne ostacola l’assorbimento. Si consiglia pertanto di distanziarne l’assunzione

In via precauzionale e come buona regola generale consigliamo come sempre di rivolgersi al proprio medico curante prima di assumere qualsiasi integratore, soprattutto se si stanno assumendo farmaci in modo continuativo.
[1-4]

A cura della dott.ssa Sonja Bellomi, PhD in Scienza delle Sostanze Bioattive

Fonti e bibliografia

  1. Herbs and Natural Supplements- An evidence-based guide,4th ed.  L.Braun, M.Cohen. Elsevier Editions
  2. J Med Food. 2013 Feb;16(2):120-7. The effects of green tea consumption and resistance training on body composition and resting metabolic rate in overweight or obese women. Cardoso GA, Salgado JM, Cesar Mde C, Donado-Pestana CM.
  3. National Center for Complementary and Integrative Health
  4. Mol Nutr Food Res. 2011 Jun;55(6):874-85. Adverse effects of concentrated green tea extracts. Schonthal, A. H.

Integratori contenenti Tè verde

Visualizzazione di 1-8 di 22 risultati

- 39%
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Immagine di Adiprox Fitomagra Concentrato fluido
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Confezione di Adipekolina da 24 compresse

AdipeKolina funziona? Recensione, opinioni e prezzo

Prezzo miglioreFarmacie del Sorriso
15,40
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Confezione di Aboca Adiprox Advanced
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Adiprox Advanced Tisana

Adiprox Tisana funziona? Recensione, opinioni e prezzo

Prezzo miglioreFarmacia Guacci
6,65
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Cell Plus Linfodrenyl Tavolette

Cell Plus Linfodrenyl 60 Tavolette: funziona davvero?

Prezzo miglioreFarmaciaRocco
18,28
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Linfodrenyl Drink
- 43%
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Cellulase Gold Advanced

Cellulase Gold Advanced: recensione, prezzi e controindicazioni

Prezzo miglioreShop-Farmacia
43,00 24,63
AggiuntoRemoved from wishlist 0
Confezione di Forlip Forte

Forlip Forte 48 Compresse: funziona davvero?

Prezzo miglioreAmazon.it
24,00

Cosa ne pensi?

      Domande? Dubbi? Suggerimenti?

      Non solo diete