Formadren: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Formadren PoolPharma

Link sponsorizzati

Formadren, da non confondere con Formadren Bifase Urto, è un integratore in compresse prodotto da PoolPharma, che si aggiunge alla vasta schiera di prodotti per aumentare i risultati di una dieta per perdere peso; ricco di principi attivi di origine vegetale, le azioni svolte sono principalmente di riduzione dell’assorbimento di carboidrati complessi e grassi, oltre ad un blando effetto diuretico utile a vedere risultati immediati.

Posologia ed uso

Formadren va assunto un’ora prima dei pasti principali, ossia 2-3 compresse 2 volte al giorno (pranzo e cena presumibilmente), per cicli di 4-6 settimane.

Per aumentare l’efficacia si consiglia di deglutire la compressa con abbondante acqua, utile a gonfiare la fibra vegetale presente e diminuire così il senso di fame.

Prezzo

La confezione da 60 compresse viene venduta ad un prezzo consigliato di € 20.00; nel caso di un utilizzo intensivo (6 compresse al giorno, 3 per ciascun pasto) il costo giornaliero di Formadren risulta quindi pari a € 2.00 al giorno.

Composizione ed ingredienti

L’integratore risulta particolarmente ricco in estratti vegetali:

  • Pectina: E’ una fibra idrosolubile (ossia in grado di sciogliersi in acqua) di cui sono ricche le mele e gli agrumi; è utile ad aumentare il senso di sazietà, limitare l’assorbimento dei grassi e migliorare la funzionalità intestinale, in particolar modo a chi soffre di leggera stitichezza.
  • Fibra d’Avena: La ricerca scientifica dimostra che l’introduzione regolare di fibra d’avena nella dieta aiuta a mantenere costanti i livelli degli zuccheri nel sangue e dell’insulina. La fibra d’avena aumenta la massa fecale arrecando diversi benefici al colon. Una maggiore efficienza del tratto intestinale consente una migliore eliminazione di scorie e tossine ed una conseguente riduzione del peso corporeo. (Fonte: Dieta-dimagrante)
  • Ortosiphon stamineus: Questo estratto vegetale, presente sotto forma di estratto secco delle foglie, vanta un effetto blandamente diuretico, utile ad eliminare i liquidi in eccesso.
  • Phaseolus Vulgaris: Meglio conosciuto come semi di fagiolo, questo estratto è stato scelto per le sue proprietà in grado di ridurre lo stimolo dell’appetito (senso di sazietà) ed accelerando il transito intestinale del cibo, in modo da ridurne l’assorbimento.
  • Rabarbaro: Utilizzato sotto forma di rizoma, questa importante sostanza contenuta in Formadren, è un regolatore delle funzioni digestive. A dosi basse stimola la secrezione degli acidi dello stomaco e delle sostanze prodotte dal fegato, mostrando quindi proprietà aperitive, digestive, depurative del fegato. È poi un blando lassativo.
  • Pilosella: Questa pianta è utilizzata in campo erboristico per le sue molteplici proprietà, tuttavia in questo caso ad essere valorizzati sono sopratutto i suoi effetti depurativi su sangue e fegato, nonchè drenante e diuretica.
  • Frangula: La sua azione è principalmente lassativa, contribuendo così al trattamento di leggeri problemi di stitichezza.
  • Equiseto: Questo estratto secco è un ulteriore sostanza, tra quelle presenti in Formadren, ad azione principalmente diuretica, volta cioè all’eliminazione dei liquidi in eccesso attraverso un’aumentata produzione di urina. Stimola inoltre la produzione di collagene, utile ad aumentare l’elasticità della pelle.
  • Anice stellato: L’anice stellato è un estratto poco comune in questo tipo di integratori, che tuttavia ha importanti azioni esplicate sul tratto gastrointestinale, favorendo la digestione e limitando la presenza di gas intestinali.
  • Vitamina C: Utilizzata probabilmente con funzione antiossidante.
  • Carbone vegetale: Il Carbone è noto da secoli per essere in grado di limitare la formazione e facilitare l’eliminazione dei gas intestinali, limitando quindi inestetici e fastidiosi gonfiori addominali.
  • Cassia Fistula: Anche questo estratto conferisce a Formadren un blando potere lassativo.

Controindicazioni

Oltre alla gravidanza ed all’allattamento, a mio avviso l’integratore sarebbe mal tollerato da pazienti con colite o problemi di colon irritabile, a causa dei diversi principi attivi vegetali lassativi, in particolare quelli ad azione irritante sulle pareti intestinali.

E’ poi da sottolineare la necessaria cautela nei pazienti in terapia cronica con altri farmaci, che potrebbero interagire o venire assorbiti in quantità ridotta rispettivamente per la presenza dei diversi estratti fitoterapici e del carbone.

Conclusione

In ultima analisi Formadren mettè l’accento principalmente sull’aumento della diuresi (eliminando così i liquidi in eccesso) associato ad un marcato (per questo tipo di integratore, si badi bene, e non in termini assoluti) effetto lassativo.

Opinioni e pareri: funziona?

Avete provato Formadren? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.