Dimagril: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Dimagril PoolPharma

Link sponsorizzati

Dimagril

Dimagril è un nuovo integratore in compresse prodotto da PoolPharma, un’azienda italiana specializzata nella produzione di integratori alimentari; Dimagril fa parte della linea “Le Bio-Forze Naturali Pronto benessere” ed è stato formulato per aiutare i pazienti impegnati in una dieta per la perdita di peso.

Più del Tè Verde, estratto vegetale molto usato perchè in grado di stimolare la termogenesi, colpisce la presenza di Triptofano, aminoacido coinvolto nei meccanismi biochimici che regolano il tono dell’umore: in altre parole si utilizza un blando antidepressivo naturale per contrastare il senso di fame tipico di ogni dieta.

Posologia ed uso

La dose consigliata prevede l’assunzione di 1 o 2 compresse al giorno prima del pasto.

Prezzo

Dimagril è venduto in una confezione dal design particolarmente curato e contenente 20 compresse; il prezzo consigliato è di € 12.00, pari a € 0,60 al giorno assumendo una compressa, € 1.20 se si sceglie di assumere l’integratore ad entrambi i pasti.

Composizione ed ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti naturali principali di Dimagril responsabili delle qualità vantate dal prodotto.

  • Estratto secco di foglie di Tè verde
  • L-triptofano

L’estratto di Tè verde (Camellia sinensis L.), ricavato dalla foglia della pianta, in questo prodotto è stato rinforzato dal’aggiunta di polifenoli e fosfolipidi di soia. Il tè verde contiene già di base una buona percentuale di polifenoli, insieme alla caffeina, la cui azione è quella di stimolare la produzione delle catecolamine, neurotrasmettitori comprendenti l’adrenalina, la noradrenalina e la dopamina.

La presenza di una maggiore quantità di polifenoli rispetto al normale presumibilmente dovrebbe potenziare l’azione del tè nel suo complesso. I fosfolipidi della soia (presenti nella lecitina di soia) agiscono sul metabolismo dei grassi e del colesterolo favorendone l’eliminazione. L’attivazione del sistema nervoso simpatico, da parte della caffeina e dei polifenoli provoca un aumento della termogenesi e favorisce così l’eliminazione dei chili superflui. La presenza dei fosfolipidi garantisce infine una protezione delle membrane cellulari ed anche delle cellule cerebrali: i fosfolipidi sembrano infatti aumentare la produzione di acetilcolina, neurotrasmettitore fondamentale per la trasmissione dei segnali nervosi. I fosfolipidi hanno anche un’azione calmante.

L’intento della miscela qui proposta credo sia quindi quella di agire sul sistema nervoso aumentandone il lavoro basale e nello stesso tempo agire sul senso antifame e sull’effetto blandamente calmante dei fosfolipidi per fornire un’azione brucia grassi senza rinunciare al benessere. E’ noto che certi tipi di integratori brucia calorie innervosiscono le persone che li assumono proprio per la loro azione sul sistema nervoso.

L-triptofano è un amminoacido essenziale che ingeriamo con gli alimenti. Il nostro organismo non è in grado di sintetizzarlo e pertanto la dieta gioca un ruolo fondamentale. E’ un ingrediente che si ritrova in moltissimi integratori grazie a sue due proprietà principali: agisce come cofattore per l’accrescimento muscolare ed agisce sul sistema nervoso stimolando la produzione di serotonina e melatonina.

Questi ultimi due ormoni regolano rispettivamente il senso di calma ed il sonno. La serotonina si produce dopo un’azione ad es. stressante per sedare l’organismo mentre la melatonina entra nella regolazione del ritmo giorno/notte. La stimolazione della produzione di questi ormoni facilita l’instaurarsi di un senso di calma e benessere e produce una certa azione antifame. Ricordiamo infine che spesso il triptofano è utilizzato come vero e proprio antidepressivo.

Controindicazioni

Poichè sono stati ipotizzate interazioni trà il Tè verde e gli anticoncezionali (pillola, cerotto), si consiglia prudenza alle donne che ne fanno regolare uso.

E’ poi chiaramente controindicato in gravidanza ed allattamento.

Opinioni e pareri: funziona?

Avete provato Dimagril? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. cris

    funziona!!!!!!!!!!!!!!!!!!dopo 3 giorni mi ha sgonfiato parecchio..oltre a seguire una dieta naturalmente!ma non molto faticosa…

  2. princy

    ciao sono una raga di 15 anni e sono alta 1.70 e sono un bel po sovra peso (penso 100 kg, dico penso xk sono 4 anni ke nn mi peso). voi ke dite le posso prendere queste pasticche di “dimagril 1” ?? rispondete

    1. admin

      In tutta sincerità credo che avrebbe risultati migliori con la guida di un dietologo; personalmente non consiglio mai l’assunzione di questi integratori sotto i 18-20 anni.

  3. Alex

    …ciao volevo sapere se questo prodotto “dimagril 1” può aiutarmi a perdere circa 5-10 Kg senza togliermi le forze… e senza, una volta raggiunto l’obbiettivo rimetterli in poco tempo….. grazie fin da subito per la risposta!!!!

    1. admin

      L’ integratore può senz’altro aiutare, ma deve comunque essere associato ad una corretta alimentazione e ad esercizio fisico. Per quanto riguarda il mantenimento sarà poi necessario mantenere una costante attenzione, anche se ovviamente meno stringente.

  4. PAOLA

    Assumo una terapia di Eutirox 125 ogni mattina e vorrei perdere cinque kg. C’è qualche interazione con l’assunzione di Dimagril?
    Inoltre vorrei sapere quanti mg di L-Triptofano sono contenuti esattamente in ogni compressa (perchè sulla confezione non è specificato) e quanti mg invece di Thè verde. Grazie.

    1. admin

      Non dovrebbero esserci controindicazioni con Eutirox, mentre purtroppo non conosco le quantità contenute dei due principi attivi.

  5. Giulia

    Vorrei sapere se prendendo dimagril ed in più la pillola se ci sono controindicazioni?? perchè sulla confezione non c’è scritto niente a parte cosa contiene!! Grazie.

    1. admin

      Potrebbe aumentare il rischio degli effetti collaterali della pillola, anche se in realtà è poco probabile date le dosi in gioco.

  6. jeji

    io prendo la pillola…utilizzando “dimagril” gli effetti della pillola potrebbero diminuire??è tanto elevato il richio che perda la sua efficacia?

    1. admin

      Il rischio è solo legato alla possibilità di un aumento degli effetti collaterali della pillola (peraltro con una probabilità che accada molto bassa), mentre l’efficacia anticoncezionale non è a rischio.

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.