Bruxcel: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Bruxcel cellulite PoolPharma

Link sponsorizzati

Bruxcel compresse

Bruxcel è un integratore in compresse prodotto da PoolPharma, un’azienda italiana specializzata nella produzione di integratori alimentari; Bruxcel in particolare è stato studiato per contrastare gli inestetismi dovuti alla cellulite.

Le 2 principali azioni svolte dalle sostanze presenti sono:

  • Anti radicali liberi grazie alla presenza di vitamine antiossidanti,
  • Promuovere il microcircolo per facilitare l’eliminazione dei liquidi accumulati, grazie agli estratti principali ed allo iodio.

Posologia ed uso

La dose consigliata prevede l’assunzione di 2 compresse al giorno lontano dai pasti, quindi una a metà mattina ed una a metà pomeriggio.

Prezzo

La confezione, da 24 compresse, è venduta ad un prezzo consigliato di € 12.00, quindi pari ad € 1.00 al giorno se assunta come consigliato.

Composizione ed ingredienti

Bruxcel è un integratore particolarmente ricco di estratti vegetali ed altri principi attivi vitaminici:

  • Inositolo,
  • Orthosifon Stamineus,
  • Vitamina C,
  • Fucus (Fucus Vesiculosus) Tallo Estratto Secco Titolato Allo 0,1% In Iodio,
  • Centella Asiatica Pianta Estratto Secco,
  • The Verde (Camellia Sinensis) Foglie Estratto Secco,
  • Pino Corteccia (Pinus Spp.) Titolato in Proantocianidine Oligomeriche,
  • Vitamina E.

Le vitamine, soprattutto la C e la E sono spesso presenti in prodotti di questo tipo grazie alle loro proprietà antiossidanti, in particolare la vitamina C serve per la formazione dei tessuti di sostegno, cioè il collagene, e per rinforzare le difese immunitarie; la vitamina E è un ottimo aiuto per combattere i radicali liberi e previene l’invecchiamento cellulare. Nell’insieme queste due vitamine proteggono i tessuti ed i vasi sanguigni. L’inositolo, pur non essendo una vitamina (fa parte delle non vitamine del gruppo B), è comunque in relazione con il meccanismo d’azione di colina e biotina. L’inositolo rientra nel sistema biochimico di trasmissione dei segnali nervosi attraverso le sinapsi ed inoltre interviene nel metabolismo dei grassi: alcuni studi hanno evidenziato che l’inositolo contribuisce a combattere il colesterolo.

ll Fucus Vesiculosus L. (alga bruna) è un’alga utilizzata moltissimo negli integratori antifame e nell’industria cosmetica, infatti la si ritrova spessissimo nei prodotti per la cellulite come appunto il Bruxcel. Ciò che rende preziosa quest’alga è il suo contenuto in iodio, elemento fondamentale per il nostro organismo in quanto rientra nei meccanismi del metabolismo basale. Agisce stimolando la tiroide e quindi di conseguenza stimola la combustione dei grassi agendo anche a livello microcellulare.

La Centella asiatica (Hidrocotyle asiatica) è una pianta molto utilizzata nella medicina ayurvedica (è di origine indiana), svolge una doppia azione: vasoprotettrice e cicatrizzante. La prima azione contribuisce a tonificare le pareti delle vene diminuendo la stasi venosa. E’ spesso indicata per coloro che hanno problemi di capillari in evidenza o soffrono di vene varicose. I principi attivi della Centella favoriscono l’utilizzo di alanina e prolina, due amminoacidi coinvolti nella formazione del collagene. L’effetto, sfruttato anche in Bruxcel, è quindi quello di un’aumentata produzione di collagene che garantisce un maggiore sostegno tissutale a livello micro ma anche macro. Questa sua funzione favorisce il drenaggio della cellulite. La Centella, come si diceva, interviene nei processi di cicatrizzazione regolarizzandoli. Sembra infatti sia leggermente efficace per prevenire gli inestetismi della cellulite.

Dalle foglie del Tè verde (Camellia sinensis) si estraggono i principi attivi della pianta sottoforma di estratto secco. Le sostanze attive principali sono la caffeina e i polifenoli che insieme vanno ad agire sul sistema nervoso simpatico contribuendo così ad aumentare la termogenesi con conseguente attivazione del metabolismo basale. Questa azione risulta sinergica a quella dello iodio anch’esso presente nel prodotto. Il tè verde, se consumato regolarmente, favorisce il lavoro intellettuale ed aiuta a combattere il colesterolo e i lipidi nel sangue.

Le foglie dell’Ortosiphon (Orthosiphon stamineus), o meglio l’estratto secco comunemente utilizzato, contiene flavonoidi, polifenoli, oli essenziali, potassio che conferiscono alla pianta una forte azione diuretica e drenante. Questa pianta favorisce anche l’eliminazione dell’acido urico. E’ di solito indicato nelle diete dimagranti per aiutare gli organi emuntori; in questo caso, la sua presenza nel prodotto è giustificata dall’azione che la pianta ha anche sul microcircolo.

Il più famoso estratto di corteccia di pino è quello derivante dal pino marittimo francese, in quanto la sostanza da esso derivata, il picnogenolo, è salita agli onori della cronaca per i suoi benefici effetti sulle emorroidi. La presenza di estratto di pino in questo prodotto, anche se non è specificato se si tratti di pino marittimo francese o di altra specie, è giustificata dal fatto che anche l’olio essenziale di pino viene utilizzato spesso per le affezioni della pelle, in particolare i suoi principi attivi si legano al collagene e all’elastina aumentando la solidità della struttura cellulare del tessuto. Gli estratti di pino inoltre possiedono una discreta azione diuretica.

E’ interessante notare che in Bruxcel l’estratto di pino è stato titolato in proantocianidine oligomeriche, cioè sono stati aggiunti sostanzialmente dei bioflavonoidi, sostanze che hanno una notevole azione antiossidante e vasoprotettrice. Esistono numerosi studi che convaliderebbero la loro efficacia nel trattamento della stasi venosa e dei linfoedemi.

Controindicazioni

Contenendo fonti di Iodio è controindicata nei pazienti che soffrono di problemi tiroidei; data la presenza di Tè verde si consiglia cautela nelle donne che assumono anticoncezionali orali, in quanto non è ancora stato chiarita l’eventuale possibilità di interazioni con la pillola.

E’ poi naturalmente controindicato in caso di gravidanza od allattamento.

Opinioni e pareri: funziona?

Avete provato Bruxcel? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.