Agopuntura per dimagrire

by admin Tag: agopuntura fame

Link sponsorizzati

Agopuntura per dimagrire (http://www.flickr.com/photos/wonderlane/3276143432/sizes/s/in/set-72157613730738848/)

L’agopuntura è un tecnica curativa nata in Cina centinaia di anni fa (anche se forse non è proprio così…), ma che ha cominciato ad essere conosciuta ed applicata in Occidente solamente da alcuni decenni. In particolare in Italia è arrivata soltanto negli anni Settanta e dal 1982 è regolamentata da una sentenza della Corte di Cassazione: solamente le persone in possesso di una laurea in medicina possono praticare l’agopuntura, a patto che abbiano un’apposita abilitazione per l’esercizio della professione.

Secondo la medicina tradizionale cinese il corpo umano è attraversato da una energia vitale chiamata Ki, che circola attraverso tutto l’organismo. Per farlo essa si serve di canali energetici invisibili detti meridiani. La malattia è considerata come un eccesso o una carenza di questa energia e deve essere curata stimolando i punti di agopuntura dei meridiani.

Tramite l’agopuntura è possibile curare numerosi disturbi:

  • Dolori cervicali;
  • Artrosi;
  • Cefalee;
  • Dolori muscolari;
  • Dolori alle articolazioni;
  • Ansia.

Diversi studi medici hanno inoltre dimostrato come la pratica dell’agopuntura sia utile anche per dimagrire, poiché contribuisce ad eliminare i chili in eccesso dovuti sia allo stress che alla fame nervosa.

L’agopuntura infatti agisce a livello ormonale, aumentando la secrezione degli ormoni del benessere primo fra tutti la serotonina,in modo che il paziente risenta meno dello stress a cui si è sottoposti soprattutto nelle prime due settimane di una dieta. Quando si comincia a seguire un regime alimentare particolare allo scopo di dimagrire, la volontà di perdere peso può essere messa a dura prova dagli attacchi di fame improvvisi; se la motivazione è forte si riesce a resistere, ma cresce l’ansia e la preoccupazione di non farcela. L’agopuntura in questo caso è utile, poiché contribuisce a portare uno stato di tranquillità e di rilassatezza, oltre a riequilibrare il sistema energetico del paziente.

Ma come funziona l’agopuntura?

L’agopuntura implica l’inserzione di aghi in determinate parti del corpo: una volta inseriti gli aghi possono essere manipolati dal medico, tramite rotazioni o vibrazioni degli stessi, mentre a volte viene immessa una lievissima corrente elettrica. A differenza di quanto potrebbe sembrare, l’agopuntura non è affatto dolorosa: gli aghi che vengono utilizzati sono davvero sottili, il loro diametro è variabile tra 0,19 e 0,45 millimetri. Questa pratica inoltre raramente provoca una sensazione di irritazione o fastidio e non è assolutamente pericolosa: tutti gli aghi sono sterilizzati e monouso.

A seconda del disturbo da curare si toccano punti diversi del corpo; per inibire la fame nervosa i punti che vengono toccati sono:

  • Le orecchie, per riequilibrare gli stimoli della fame;
  • Il rene, per favorire l’eliminazione delle tossine dall’organismo;
  • La vescica, per favorire la diuresi.

Questi sono i punti principali, chiaramente la mappa delle aree del corpo in cui il medico applicherà gli aghi dell’agopuntura variano a seconda del quadro clinico del paziente che ha di fronte.

La scelta migliore per chi voglia curarsi tramite l’agopuntura è quella di rivolgersi ad dottore agopuntore che sia specializzato nel controllo del peso. Infatti l’agopuntura deve essere considerata come un importante sostegno per la perdita di peso, ma essa non è sufficiente per dimagrire, poiché deve essere abbinata ad una specifica dieta ipocalorica, messa a punto dal medico stesso.

A cura di Marzia Tomasoni

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.