KiloFat Fast: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Alckamed fame spray

Link sponsorizzati

KiloFat Fast è un nuovissimo spray sublinguale, prodotto da Alckamed, in grado di favorire il senso di sazietà e contrastare quindi gli attacchi di fame nervosa. Non sono al momento in grado di dare una descrizione completa del prodotto, la recensione è quindi da considerare un’anteprima in attesa di ulteriori dettagli.

KiloFat Fast spray

Posologia ed uso

Il modo di assunzione prevede di nebulizzare KiloFat Fast direttamente sotto la lingua, dove l’assorbimento è istantaneo ed in grado di manifestare gli effetti sazianti in modo decisamente più rapido che attraverso la più comune via orale.

Prezzo

KiloFat Fast viene venduto ad un prezzo consigliato di € 12.00 per il flaconcino da 30 ml.

Composizione ed ingredienti

Le sostanze attive presenti nello spray sono:

  • Tè Verde
  • Mate
  • Griffonia
  • Gymnema Silvestre

I prodotti a base di tè verde, chiamato anche tè vergine, vengono preparati a partire dal bocciolo e dalle prime due foglie dei rami della pianta. I principi attivi sono principalmente la caffeina e i polifenoli che insieme svolgono un’azione sinergica sulle catecolamine, neurotrasmettitori fra i quali troviamo l’adrenalina, la noradrenalina e la dopamina, aumentandone la produzione. L’aumento di catecolamine in circolo attiva il sistema nervoso simpatico provocando un aumento della termogenesi e favorendo così l’eliminazione dei chili superflui. Numerosi studi hanno dimostrato che il consumo regolare di tè verde diminuisce in modo significativo il tasso di lipidi nel sangue ed in particolare del colesterolo, sarà per questo che in commercio si trovano anche tante bibite a base di tè verde? Grazie alla sua azione stimolante, che è comunque più blanda di quella esercitata dal caffè, viene spesso utilizzato in prodotti per la perdita del peso per tenere alto il tono dell’umore.

Il maté è un arbusto dell’America del Sud e le popolazioni indigene utilizzano le sue foglie per ricavare infusi e bevande. I principi attivi del maté sono costituiti da xantine (caffeina e teobromina) in larga parte, polifenoli, vitamine (le contiene quasi tutte). Alcuni studi dimostrano l’efficacia della pianta nel favorire il metabolismo dei grassi (aumento della termogenesi) e nell’aumentare il senso di sazietà. Altre ricerche sembra abbiano evidenziato altre importanti attività della “yerba maté”: attività e proprietà ipocolesterolimizzante, antiossidante ed epatoprotettiva.

La griffonia (Griffonia simplicifolia) è una pianta che nasce nelle zone tropicali ed umide dell’Africa di cui si utilizzano i semi. L’estratto secco dei semi contiene una buona quantità (10 – 15%) di L-5-Idrossitriptofano (5-HTP), che è un intermedio di trasformazione del triptofano in serotonina. E’ il principio attivo responsabile delle proprietà della pianta. L’assunzione di 5-HTP aumenta appunto i livelli di serotonina, un neurotrasmettitore, ad azione regolatrice di numerose funzioni tra le quali l’appetito (inibisce la fame), il tono dell’umore, il sonno. E’ molto usata per trattare l’obesità, ma anche la depressione; infatti la griffonia è consideratauno dei maggiori antidepressivi naturali.

La Gymnema è una pianta rampicante originaria delle zone tropicali dell’Africa e dell’Asia e dell’Australia. La medicina cinese e quella ayurvedica la conoscono da tempo per la sua proprietà ipoglicemizzante e solo recentemente ha cominciato ad essere conosciuta ed utilizzata qui in occidente dopo che alcuni studi scientifici hanno dimostrato che la sua assunzione interviene nel meccanismo di assorbimento del glucosio a livello intestinale: dopo un’ora dalla sua somministrazione si ha una riduzione del 50% di assorbimento degli zuccheri. Il principio attivo responsabile di questa attività, che è ricavato dalle foglie della pianta, è l’acido gymnemico.

Controindicazioni

Data la presenza di Tè verde i raccomanda prudenza nei soggetti con problemi renali, ipertiroidismo, ansia e attacchi di panico, ulcera peptica, disturbi cardivascolari, e anormalità nella coagulazione del sangue. In realtà le bassi dosi presenti dovrebbero conferire a KiloFat Fast un buon margine di tollerabilità.

Conclusione

Anche se le informazioni in nostro possesso sono ancora scarse aspettiamo di conoscere le vostre esperienze, magari in confronto a prodotti analoghi come Adipesina Spray Saziante, Full Fast e Kalafame.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. daniela

    la mia e’ prettamente fame nervosa…..quando sono stanca e nervosa mangerei ancora dipiu’…..

    allora se bevo il te’ verde….mi diminuisce la fame?

    ma…nel te’ verde ci sono zuccheri…e allora????

    una domanda: esiste una pasticca che dopo aver mangiato tanto…..fa in modo che non si assorbano le sostanze mangiate?

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.