Slim 15: funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: carboidrati fibra Forté Pharma grassi liquidi slim 15

Link sponsorizzati

Slim 15

Slim 15, prodotto dalla francese Forté Pharma, è un integratore che promette di aiutare nella diminuzione di peso e nella riduzione del girovita: proviamo a scoprire qualcosa in più.

Slim 15 viene venduto in un’unica confezione al prezzo suggerito di € 23.00, confezione che contiene 30 compresse e 15 stick liquidi; il numero 15 contenuto nel nome indica la durata del trattamento, ossia 15 giorni, in cui il piano di assunzione prevede per i primi 10 giorni una fase di attacco, per poi concludersi con 5 giorni di consolidamento.

Durante la prima fase viene assunta 1 compressa al mattino, a mezzogiorno e sera prima dell’inizio di ciascun pasto, più uno stick liquido diluito in 1.5 l di acqua da bere durante la giornata; l’azienda farmaceutica allega poi al package un opuscolo (Guida Alimentare del Metodo SLIM-Data) che suggerisce una dieta alimentare da associare alla somministrazione dell’integratore.

Durante la seconda fase è sufficiente proseguire con l’assunzione della bevanda ottenuta dalla diluizione dello stick liquido e con la dieta consigliata.

Cosa contiene Slim 15?

Le compresse contengono:

  • Tè verde,
  • Cola,
  • Mate,
  • Chitosano

mentre gli stick sono a base di:

Il tè verde ha principalmente azione antiossidante, mentre si ipotizzano azione diuretica e dimagrante, quest’ultima dovuta all’accelerazione del metabolismo dei grassi; sembrerebbe avere proprietà termogeniche (produzione di calore nel tessuto muscolare ed adiposo, bruciando grassi) e di promozione dell’ossidazione dei grassi. Il tè verde sembra inoltre essere in grado di inibire un enzima prodotto dal pancreas (in grado di digerire i grassi per favorirne l’assorbimento dall’intestino) e contribuendo così alla riduzione delle calorie totali assorbite durante il pasto.

La cola è stata probabilmente scelta per le note proprietà stimolanti ed euforizzanti, in grado di sopperire al senso di fame e compensare gli effetti sull’umore di una dieta ipocalorica; in particolare alcuni autori parlano di forte stato di euforia e benessere. Alcuni studi su animali da laboratorio suggeriscono poi effetti lipolitici (eliminazione dei grassi). Nell’uomo sono stati ipotizzati effetti connessi al miglioramento della vigilanza e dell’energia fisica, dell’umore e, importante, sembra in grado di sopprimere l’appetito.

“In spagnolo si chiama Mate l’infusione preparata con le foglie di erba Mate, il cui consumo ha effetti diuretici; è lievemente eccitante, a causa del suo contenuto in mateina, una sostanza simile alla caffeina; tende anche a calmare l’appetito e dare senso di sazietà. Recenti studi hanno mostrato che il mate contiene quasi tutte le vitamine necessarie all’organismo umano e ne può soddisfare il fabbisogno giornaliero. Per contro il consumo di questa bevanda è stato individuato come un fattore di rischio per i tumori dell’esofago e del cavo orale, la cui incidenza è alta nell’America Latina [1]. La causa di questo fenomeno è probabilmente da ricercare non nel mate in quanto tale, ma nell’abitudine di berlo bollente.” (fonte Wikipedia)

Il chitosano è una sostanza indigeribile che, oltre a vantare le proprietà della fibra vegetale, sembra avere una spiccata attrazione per i grassi, impedendone quindi l’assorbimento ed abbattendo così le calorie assunte con la dieta.

Il peduncolo dell’amareno (ossia la porzione che lega il frutto al ramo) è conosciuto in fitoterapia per le sue proprietà diuretiche grazie al contenuto in sali di potassio, polifenoli, flavonoidi, acido malico, tannini, vitamine A e C – possono avere proprietà diuretiche (facilita l’eliminazione di liquidi), antiuriche (contrasta l’accumulo di acido urico), astringenti ed antigottose.

Il brugo, nella medicina popolare, viene usato nei disturbi alle vie urinarie in quanto facilita la secrezione urinaria. Ma è usato anche in casi di infiammazioni intestinali (i tannini hanno un buon potere astringente).

Il rosmarino vanta diverse azioni grazie alle numerose sostanze attive contenute nelle diverse parti della pianta; probabilmente in questa miscela assume funzione tonica, stimolante e antidepressiva volta a contrastare i tipici sintomi legati allo stress da privazione tipico di ogni dieta.

Lo Slim-Dati è una miscela di sostanze brevettata contenente:

  • FOS: i FruttoOligoSaccaridi sono i principali costituenti della fibra vegetale, che non solo non viene assorbita dall’organismo umano, ma permette di raggiungere più velocemente il senso di sazietà grazie all’effetto volume nello stomaco e nell’intestino, diminuisce o modula in piccola parte l’assorbimento dei grassi assunti con la dieta.
  • Fibra di acacia: è una fibra solubile e viscosa in grado di assorbire acqua e quindi, aumentando peso e volume della massa fecale, stimola meccanicamente la funzionalità intestinale. La viscosità tipica della fibra di acacia consente poi di inglobare grassi e zuccheri impedendone l’assorbimento.
  • Cromo e Zinco: Il cromo permette di rendere più efficace l’azione dell’insulina, mentre lo zinco è coinvolto in importanti reazioni metabolico-energetiche ed è stata associata una sua carenza alla comparsa di disturbi dell’alimentazione (bulimia ed anoressia).

Slim 15 funziona?

Dopo aver analizzato in passato diversi integratori (Giorno e Notte Total, Bolina, Adipe Lip, Adipesina, Drensana, Redasan) nati per coadiuvare diete ipocaloriche con l’obiettivo della perdita di peso, Slim 15 mi ha sorpreso per la diversa filosofia con cui affronta il problema: anziché concentrare l’attenzione sulla diminuzione delle calorie assunte con il pasto, i ricercatori Forté Pharma si sono posti l’obiettivo di ridurre l’appetito e sopperire ad un eventuale calo del tono dell’umore dovuto ad una dieta ipocalorica.

L’assunzione di una compressa prima di ciascun pasto ha come obiettivo la riduzione delle calorie assorbite ed il raggiungimento precoce del senso di sazietà, mentre l’assunzione della bevanda durante la giornata è volta alla somministrazione di sostanze con blanda azione stimolante, antidepressiva e di soppressione dell’appetito.

Meno innovativa è invece la scelta di ricorrere a sostanze diuretiche, che consentono di vedere in pochi giorni risultati apprezzabili: è purtroppo vero che i chili persi con i liquidi possono essere facilmente ripresi, ma ritengo che dietro alla scelta ci sia l’intenzione di motivare e gratificare il paziente con risultati immediati, che possano servire da stimolo per la prosecuzione di un regime dietetico più equilibrato.

Il fulcro, come sempre, risiede infatti nella capacità di iniziare e mantenere una dieta ipocalorica, eliminando zuccheri, riducendo i grassi animali ed aumentando il consumo di verdura e di alcuni tipi di frutta: questi sono probabilmente i consigli contenuti nell’opuscolo allegato, che purtroppo non ho potuto consultare.

In questo caso sarei davvero curioso di ascoltare eventuali testimonianze dirette, perchè l’approccio messo a punto con Slim 15 è davvero particolare, e personalmente ritengo che possa essere un efficace mezzo per iniziare una dieta apprezzandone subito dei risultati tangibili.

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. crislabella

    salve,admin,ho 60 anni e 10 chili di troppo,vorrei provare slim 15 ma,soffrendo di una leggera insonnia mi chiedevo se può essere consigliabile nel mio caso.attendo una risposta,grazie

  2. crislabella

    prendo al massimo(e non sempre )2 caffè al giorno e sempre al mattino,al pomeriggio preferisco evitare

    1. admin

      Può immaginare la compressa come un caffè, più o meno, quindi lascio a lei la valutazione in base alla sensibilità verso la caffeina.

  3. crislabella

    secondo lei potrei evitare di prendere la compressa alla sera?grazie per la pazienza ma,purtroppo tra me e la caffeina non corre buon sangue!

  4. crislabella

    salve admin,qualche giorno fa sono passata in farmacia per prendere slim 15 ma la farmacista mi ha detto che non è più in produzione,sotto suo consiglio ho ripiegato su ymea silhouette,ma mi sono accorta che la pastiglia del mattino mi mette agitazione e quella della notte non mi fa chiudere gli occhi,può essere solo una mia idea o può darmi davvero questi sintomi?lei cosa mi consiglia?attendo una risposta,grazie

    1. admin

      Quella del mattino contiene Tè verde (caffeina), quindi può essere, quella della sera mi stupirebbe di più ma è in linea teorica possibile.

  5. simoncina

    anche a mè risulta che non sia più in produzione …spero non sia vero..(la farmacia può ancora ordinarlo ??) se fosse così con cosa si può sostituire ??di simile sia comnpresse che beverone ??

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.