Iodase Complex Crema: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: cellulite iodase Iodase Complex natural project

Link sponsorizzati

iodase-complex

Iodase complex è uno dei prodotti della Natural Project più diffusi ed apprezzati, è una crema formulata per combattere la cellulite e gli inestetismi ad essa collegati; si presenta di colore bianco e con una consistenza piuttosto spessa e densa, anche se questo non pregiudica un veloce assorbimento.

Agisce principalmente seguendo 3 direttrici fondamentali:

  • Rimuovere gli accumuli adiposi in eccesso, prima causa della cellulite,
  • Drenare i liquidi in eccesso presenti nel tessuto colpito da cellulite, fra un adipocita e l’altro,
  • Favorire una corretta circolazione nei tessuti per diminuire od impedire la formazione di ulteriori accumuli di liquidi in eccesso.

I claim pubblicitari promettono i risultati nel giro di 3-4 settimane.

Posologia ed uso

La posologia consigliata è di 1-2 applicazioni al giorno, sulle gambe, con un intenso massaggio circolare a stimolare l’assorbimento e l’attivazione del microcircolo, per beneficiare fin dal momento dell’applicazione di un effetto drenante.

Come la maggior parte dei prodotti topici con azione anticellulite, a seguito dell’applicazione si potrà avvertire una leggera sensazione di bruciore accompagnata da rossore cutaneo; è una reazione assolutamente normale indice dell’assorbimento di Iodase Complex.

Prezzo

Iodase complex crema, in tubo da 200 ml, viene venduto ad un prezzo consigliato di € 34.00

http://www.flickr.com/photos/srobesky/122137894/sizes/s/

http://www.flickr.com/photos/srobesky/122137894/sizes/s/

Composizione ed ingredienti

Vediamo quali sono gli ingredienti di maggiore interesse di Iodase Crema Complex.

  • Estratto di Fucus Vesiculosus
  • Estratto di Edera (Hedera helix)
  • Estratto di Ippocastano (Aesculus hippocastanum)
  • Estratto di Centella asiatica
  • Estratto di Guaranà (Paulunia Cupana)
  • Estratto di Spirea Ulmaria
  • Estratto di Ananas
  • Estratto di Camellia sinensis L. (Tè verde)
  • Nicotinato di metile

L’estratto di Fucus Vesiculosus L. contiene diversi principi attivi tra i quali ricordiamo: alginati, polifenoli, carotenoidi e iodio sia inorganico sia in forma organica cioè legato a proteine, amminoacidi ed a lipidi. E’ molto utilizzato nell’industria cosmetica per le sue proprietà emollienti e protettrici, è usato nei prodotti anti-cellulite, come questo in esame, perché sembra che riesca a coadiuvare la diminuzione dello strato adiposo sottocutaneo, anche se non esistono studi scientifici sistematici a sostegno di questa sua azione.

L’estratto di edera può contenere fino ad un 6% di saponine fra le quali ricordiamo il più noto ederacoside C; oltre le saponine sono presenti rutina, steroli e l’alcaloide emetina. Viene utilizzato nell’industria farmaceutica nei prodotti espettoranti, tuttavia lo si trova molto più spesso in preparati dermocosmetici in qualità di coadiuvante per aumentare la resistenza e l’elasticità capillare. Inoltre è indicato per il trattamento della cellulite e delle pelli particolarmente grasse.

Il principale principio attivo contenuto nell’estratto di Ippocastano è l’esculodide, sostanza attiva sul tono venoso. Essa esercita un’attività che aumenta la resistenza dei capillari sanguigni e ne diminuisce la permeabilità. I flavonoidi, anch’essi presenti nell’estratto di Ippocastano, svolgono un’azione antiossidante molto marcata ed hanno un’azione antiinfiammatoria e vasocostrittrice abbastanza accentuata, aiutano cioè a migliorare la circolazione sanguigna a livello capillare.

L’estratto di Centella asiatica, contenuto in molti prodotti concorrenti di Iodase Complex, può contenere fino ad un 60% di sostanze triterpeniche tra le quali si segnala l’asiaticoside, l’acido asiatico e l’acido madecassico. E’ utilizzato per trattare soprattutto l’insufficienza venosa perché favorisce la sintesi di collagene da parte dei fibroblasti del tessuto connettivo inoltre, migliorando la circolazione sanguigna a livello capillare, è molto utile per combattere la cellulite, che ricordiamo ha fra le sue cause proprio l’insufficienza di irrorazione sanguigna dei tessuti periferici.

Molto più del caffè e del tè, il guaranà è il vegetale più ricco di caffeina conosciuto attualmente. Questa caffeina accelera la combustione dei grassi, aumenta il metabolismo basale delle cellule favorendo l’eliminazione dei grassi immagazzinati dall’organismo. E’ molto usato negli integratori, grazie anche alle sue proprietà stimolanti, infatti aiuta a combattere le astenie fisiche ed intellettuali. Provoca in generale una stimolazione dell’organismo donando vitalità e benessere.

L’estratto di Spirea ulmaria, pianta appartenente alle Rosaceae e proveniente dall’Europa, contiene molti principi attivi, tra i quali i più degni di nota, sono i salicilati, sostanze derivanti dall’acido salicilico (aspirina), dotate di effetti analgesici, antipiretici ed antinfiammatori. Il suo impiego nei prodotti anti-cellulite è dovuta proprio a queste sue proprietà analgesiche ed antiinfiammatorie che sono atte a lenire i dolori localizzati e a sfiammare le zone trattate.

Un’azione simile è esplicata dall’estratto di Ananas, contenuto anch’esso in Iodase Complex, dal cui gambo si estrae un preparato ricco in bromelina, un enzima, che è in grado di scindere le grosse proteine imprigionate nel tessuto cellulitico favorendo la loro rimozione insieme appunto al deposito adiposo. La bromelina inoltre favorisce il riassorbimento degli edemi localizzati legati agli accumuli adiposi svolgendo un’azione antiinfiammatoria.

L’estratto di Tè verde (Camellia sinensis) contiene principalmente caffeina e polifenoli che insieme agiscono sui neurotrasmettitori attivando il sistema nervoso simpatico provocando così un aumento della termogenesi e favorendo così l’eliminazione dei chili superflui. Il tè verde infatti viene consumato come coadiuvante delle diete dimagranti, il suo impiego nei prodotti anti-cellulite come Iodase Complex è dovuto alla presenza soprattutto di caffeina, come nel caso del guaranà citato in precedenza.

Il nicotinato di metile è un estere metilico dell’acido nicotinico ad azione iperemizzante e revulsivante, cioè una volta spalmato sulla pelle è in grado di fare affluire una maggiore quantità di sangue a livello locale e di procurare una sensazione di calore che tonifica e rigenera la cute quasi istantaneamente; è probabilmente a causa di questa sostanza che si manifesta rossore sulla pelle a seguito dell’applicazione di Iodase Complex.

Controindicazioni

Le controindicazioni sono le classiche: evitare l’uso in gravidanza ed allattamento, in caso di contatto con gli occhi o le mucose (bocca, genitali, narici, …) è necessario procedere immediatamente ad un accurato lavaggio. Si consiglia a questo proposito di lavare bene le mani a seguito dell’applicazione.

  • Per precauzione non usare in prodotto in caso di gravidanza.
  • Evitare il contatto con occhi e mucose.
  • Lavarsi accuratamente le mani dopo l’uso.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. rita

    per sentito dire è un prodotto efficace. Vorrei anch io un consiglio, ho 44 anni il mio problema è la pancia dovuta a 2 gravidanze, e i fianchi, ho provato fanghi, e creme di note marche , ma non ho avuto alcun risultato evidente, mi bastrerebbe eliminare poco,(fisicamente non sono robusta) ma non riesco.Quale di questi prodotti è il più indicato al mio problema?

  2. admin

    Tutte e nessuna, nel senso che nella mia esperienza è innanzi tutto necessaria attenzione alla dieta, mentre i risultati ottenuti con applicazioni cutanee sono molto soggettivi.

  3. Anna

    Buona sera, sono Anna, ho ricevuto la crema, iodase complex, in regalo da una mia amica, avevo molto grasso nella pancia, pur essendo al mio peso forma, putroppo la pancetta tende di ingrassarsi, la mia amica m’è venuta incontro con la vostra crema, l’aplico da una settimana circa, sono molto felice perchè la mia pancia non c’è più, vorrei continuare l’aplicazione ma se la crema la trovo con lo sconto di 50%, ringrazio di vero cuore e Dio vi benedica.
    Anna Vecaj, Milano
    Tel-cell: 347****072

  4. admin

    Gentile Sig.ra Anna, questo sito non è in alcun modo legato all’azienda titolare del marchio e non effettua servizio di commercio on-line.

  5. PAMMY

    bUONASERA, MI HANNO REGALATO LA CREMA IODASE COMPLEX. VORREI SOLO SAPERE UNA COSA. AVENDO QUESTO EFFETTO RISCALDANTE, POTREBBE CREARE PROBLEMI DI ROTTURA DI CAPILLARI? io HO SULLA GAMBA QUALCHE CAPILLARE ROTTO, ROTTO PROBABILMENTE CAUSA CERETTA/GRAVIDANZA. PERO’ APPUNTO LA CREMA POTREBBE ACCENTUARE IL PROBLEMA,ANCHE SE USATA PER POCO TEMPO? GRAZIE

    1. admin

      E’ improbabile, anche se il caldo causa vasodilatazione e quindi in teoria potrebbe facilitare la rottura di ulteriori capillari. Nel suo caso le rotture sono avvenute a seguito di eventi piuttosto traumatici, quindi non ritengo che la crema possa avere le stesse conseguenze, specialmente in caso di massaggi non eccessivamente vigorosi.

  6. chiara

    ciao…ho acqustato iodase complex su consiglio delle mie coinquiline che ne fanno già uso, dopo aver messo la crema la loro pelle gli diventa rossa e sentono del bruciore mentre a me niente di tutto ciò, neppure un lieve arrossimento nonostante la applicchiamo negli stessi punti e con le stesse modalità.
    secondo lei vuol dire ke su di me non produce effetti?
    grazie per la disponibilità!

    1. admin

      Non necessariamente, potrebbe semplicemente avere una cute meno sensibile senza per questo veder pregiudicato l’effetto.

  7. laura

    Salve! Sto usando con successo da un pò di tempo IODASE MODEL UP SU GLUTEI. Posso abbinare anche IODASE COMPLEX per problema di cellulite in interno coscia e gambe gonfie? IODASE COMPLEX serve solo per le gambe o anche per tutto il corpo?Grazie

    1. admin

      Può tranquillamente associare i prodotti; relativamente a Iodase Complex mi limiterei alle gambe e fianchi.

  8. laura

    Mi scusi se La disturbo ancora per una consulenza: per rassodare le gambe ed eliminare il grasso dell’interno coscia è migliore IODASE COMPLEX o IODASE ICE? O mi consiglia un altro prodotto(che sia compatibile sempre con MODEL UP GLUTEI)?In cosa si differenziano IODASE COMPLEX e IODASE ICE?
    Qual’è la differenza tra MODEL UP GLUTEI e KZ30 GLUTEI?
    E’ vero che questi prodotti contengono una sostanza che alla lunga potrebbe dare problemi alla tiroide?
    Grazie per le gentili risposte che vorrà darmi.

    1. admin

      1. I 2 prodotti hanno praticamente le stesse indicazioni, forse d’estate potrebbe valere la pena di privilegiare la formulazione ICE per favorire la circolazione.
      2. Credo che Model UP agisca più superficialmente a livello cutaneo, per favorire una sorta di innalzamento dei glutei; KZ dovrebbe agire più in profondità, con un effetto rassodante: sono comunque sfumature e, spesso, le sensibilità individuali superano le considerazioni teoriche.
      3. Alcune formulazioni contengono fucus, un estratto di akga contenente Iodio (che è poi il vero principio attivo) che se applicato in quantità abbondanti per lungo tempo potrebbe creare qualche problemi in soggetti sensibili. Alle dosi consigliate e per cicli di 1-2 mesi al massimo, in genere per soggetti sani non è un problema.

  9. Reda

    ciao ho comprato iodase complex un anno fa…e volevo sapere se era ancora buono da utilizzare, oppure scade?

    1. admin

      Se non c’è la data di scadenza sulla confezione (nemmeno sotto forma di disegno di barattolo aperto seguito da un numero, che significa che scade dopo un certo numero di mesi dall’apertura) la usi pure tranquillamente; verifichi che non siano cambiati odore e colore, e che la consistenza sia rimasta pressapoco la medesima.

  10. barbygirl

    Salve uso la IODASE COMPLEX praticamente da quando è uscita in commercio e mi trovo benissimio.
    Tengo a bada il mio grasso nella zona addominale e fianchi.
    La uso costantemente ogni sera per mantenere sempre un aspetto tonico.
    Una delle migliori creme che abbia mai provato.
    Per tutte le signore interessate a problematiche varie inerenti il prodotto ho visto che sul sito della iodase c’è una rubrica dell’esperto per chiedere consigli sull’utilizzo dei prodottti.
    Lo riporto http://www.iodase.it/it/iodase/l%27esperto/chiedi-all%27esperto.aspx sperando che possa servire

    1. per barbygirl

      Cara barbygirl, pensi veramente che la gente che legge pensi veramente che il tuo sia un commento privato e non a scopo pubblicitario? Ridicola

  11. Marghe

    Io uso iadase complex da diversi anni e m trovo molto bene! Funziona davvero!

  12. Lalla

    Ho provato IODASE adipe per una paio di giorni….
    primo giorno nulla neppure rossore… il secondo giorno dopo averla messa sui fianchi mi accorgo di un rossore evidente che è durato almeno per una mezz’oretta e la parte era davvero calda…e quindi tutta contenta penso che funziona….alla sera la rimetto e vado a dormire.
    L’indomani, mi accorgo che ho delle diciamo bollicine…ma più che bolle evidenti sono dei “bozzetti” che si sentono al tatto e che se tocco mi danno prurito…reazione allegica?!!? Che faccio!?!? Ma non doveva rendere la pelle levigata?!!? Boh RISULTATO PESSIMO…stavo meglio prima! Che faccio ora?!!? Ovviamente intanto ho interrotto l’applicazione…. QUALCUNO MI PUO’ AIUTARE!!!

  13. Gabry

    Buona sera ,
    Ho un tubo di iodase aDrenaLys da 3/4anni nn c’è scadenza vorrei sapere se fa effetto o la devo cestinare ???
    Grz 1000 anticipatamente

    1. admin

      Temo sia da cestinare; c’è sul tubo un simbolino con un barattolo aperto ed un numero?

  14. Roberto

    Buona sera sono in possesso di un tubo di iodex addominali forte da un paio di anni
    Non l’ho mai aperto
    Sulla confezione c’è un simbolo di un barattolo aperto con un numero 12 m
    Presumo sia la scadenza del prodotto una volta aperto
    Devo ritenere ancora buono il tubo in mio possesso?
    Ringrazio anticipatamente della risposta
    Roby

    1. admin

      Se non è riportata altra scadenza e non l’ha mai aperta sì, può considerarla buona.

  15. Debora

    Buongiorno soffrendo con la tiroide posso usare iodase glutei pushup

    1. admin

      “Soffrire di tiroide” può avere mille significati diversi (ipotiroidismo, ipertiroidismo, diverse tipologie di ognuno, tumore, …), ma a prescindere da questo ritengo che dovrebbe valutarlo con il medico.

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.