Kalo Fame: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Kalo Roeder

Link sponsorizzati

Kalo Fame

Kalo Fame è una nuova proposta Roeder che si presenta in bustine di liquido al gusto di agrumi; sono quindi unità monodose pronte all’uso e, l’innovazione, risiede nell’assunzione con largo anticipo prima dei pasti per ridurre in modo drastico l’appetito a tavola.

Posologia ed uso

Viene consigliato di assumere una bustina un’ora prima di ciascun pasto.

Prezzo

Kalo Fame viene proposto al prezzo consigliato di € 14.00 in confezione da 20 bustine, con un costo unitario pari a € 0.70 che diventa € 1.40 al giorno.

Composizione ed ingredienti

Vediamo quali sono i principali ingredienti di Kalo Fame.

  • Pinnothin o Olio di Pinolo e frutto
  • Fruttosilato di Cacao (Theobroma cacao L.)
  • Fruttosilato di Caffè verde (Coffea Arabica L.)
  • Edulcoranti: Acesulfame K, Sorbitolo, Sucralosio

La novità della composizione di Kalo Fame sta proprio nella miscela di Pinnothin e negli estratti glicerici dei semi di Cacao e di Caffè verde, componenti che insieme avrebbero un’azione sinergica nella riduzione della fame e nell’aumento del senso di sazietà.

Il Pinnothin è un olio che viene estratto per pressatura dai pinoli, di sapore gradevole molto simile a quello della nocciola, ricco in acido pinoleico, un acido grasso polinsaturo a 18 atomi di carbonio. Questo acido ha la capacità di favorire la secrezione di due ormoni intestinali, prodotti nell’intestino tenue, che regolano il senso di sazietà. In particolare hanno una breve azione che si esplica nella distensione delle pareti dello stomaco e nel rallentamento dello svuotamento gastrico. Effetti molto simili sono dati anche dall’acido linoleico, altro acido grasso polinsaturo presente in quest’olio. Il pinolo come frutto è ricco di tocoferoli dalle proprietà antiossidanti.

L’estratto glicerico dei semi di Cacao e di Caffè verde, in Kalo Fame, è stato mescolato ad altri ingredienti come glicerina, fruttoligosaccaridi (da qui il nome di “fruttosilato” dato alle due miscele), succo di limone e conservanti come sodio benzoato (E211) e sorbato di potassio(E202), entrambi quest’ultimi additivi alimentari con azione antibatterica ed antimicotica ed efficaci in un ambiente acido: da qui la presenza di succo di limone che acidifica appunto la miscela, oltre che dare un gradevole aroma di agrumi.

Il Cacao è da sempre riconosciuto per le sue proprietà antidepressive grazie alla presenza di feniletilamina. Recentemente però sono state scoperte altre virtù: alcuni dei principi attivi contenuti nei semi di cacao fanno parte della famiglia delle xantine, in particolare la teobromina (molto simile alla caffeina) agisce come stimolante del sistema nervoso e favorisce la diuresi e la termogenesi,  implicando quindi un aumento del metabolismo basale.

Altri principi attivi molto importanti presenti nell’estratto di Cacao sono i polifenoli, che agiscono favorendo il dispendio di calorie. Dapprima frenano l’azione degli enzimi digestivi bloccando l’assimilazione dei lipidi nell’intestino; successivamente inibiscono a livello della circolazione ematica gli enzimi che degradano l’adrenalina facendo aumentare la termogenesi e la lipolisi. Grazie a questi due meccanismi i polifenoli contribuiscono alla perdita di peso e la loro azione è sinergica alle altre sostanze presenti.

Il Caffè verde è una pianta conosciuta da tempo immemorabile per le sue proprietà: ha azione tonica, stimolante ed antiossidante. Solo da poco la fitoterapia si avvale di numerosi estratti di Caffè verde che si differenziano in base al contenuto di polifenoli. L’acido clorogenico (estere dell’acido caffeico) è il polifenolo più importante contenuto nell’estratto di Caffè verde; è un potente antiossidante, ma la cosa più interessante dal punto di vista dell’impiego in questa formulazione dimagrante è la sua capacità di controllare la quantità di zuccheri nel sangue, dimostrata da recenti studi in vivo. Il Caffè verde è ritenuta una pianta ad alta tollerabilità, in quanto i suoi derivati non hanno evidenziato nessun effetto collaterale .

Gli edulcoranti o dolcificanti contenuti in Kalo Fame sono molto comuni, l’Acesulfame K ed il Sucralosio sono edulcoranti artificiali, definiti tecnicamente intensivi, ad alto potere dolcificante che non forniscono calorie all’organismo; il Sorbitolo invece è un poliolo con un effetto dolcificante medio, simile al saccarosio, che ha un suo potere calorico, inferiore a quello degli zuccheri alimentari, ma comunque non trascurabile. I polioli sono sempre presenti, tranne che nelle bevande, nei prodotti ipocalorici solidi perché dal punto di vista tecnologico forniscono una certa consistenza a differenza degli edulcoranti intensivi.

Controindicazioni

Non si conoscono al momento particolari controindicazioni.

Conclusione

In ultima analisi si può definire Kalo Fame come una ventata di aria fresca nell’affollato mercato degl’integratori da affiancare a diete ipocaloriche. L’approccio utilizzato è sicuramente diverso dai tradizioni prodotti e l’azienda ne consiglia l’uso a quanti non riescono ad ottenere i risultati cercati a causa della sensazione di fame che si trasforma in piatti troppo abbondanti a pasto e frequenti (quanto deleteri per la dieta) spuntini.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. dani

    salve,dopo la mia terza gravidanza sono andata dalla dietologa ed ho perso 10 kg (pesavo 72 per 1,65), con l’aiuto di eonobiol top slim sono tornata alla mia 42. adesso peso 65,5kg non mi va di spender altri soldi dalla dietologa perchè mi da sempre la stessa dieta, io se mangio poco dimagrisco, il mio problema sono i fuori pasto e la mia pancetta lievita!!. la mia è una fame nervosa forse data dallo stress e sono indecisa su quale integratore puntare. ho letto di questo kilo fame che mi farebbe perdere qualche kg , o su qualcosa che mi aiuti a bruciare i grassi di deposito zona addominale
    ps: non ho tempo di andare in palestra ma cammino molto a piedi, faccio molte scale e sto dietro a 2 pesti!!
    grazie mille i suoi consigli sono molto utili

    1. admin

      Potrebbe sicuramente provare Kalo Fame, associato magari alla dieta che in passato le ha già permesso di ottenere i risultati descritti; in alternativa potrebbe valutare uno dei diversi spray antifame in commercio, se la fame nervosa non è limitata al momento dei pasti.

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.