Libramed Fitomagra: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag:

Link sponsorizzati

L’integratore Libramed, della linea Fitomagra, è la proposta Aboca per il controllo dell’assorbimento dei carboidrati introdotti con la dieta. Il fine principale è ovviamente quello di dimagrire, ma possono esserci risvolti positivi che vanno al di là della perdita di peso, in quanto vengono ridotti gli sbalzi dell’insulina (un po’ come quando si consiglia l’assunzione di fibra, come per esempio la pasta integrale al posto di quella raffinata)

Libramed, la confezione

Libramed, la confezione

Posologia ed uso

La posologia consigliata è di 3 compresse prima dei due pasti principali (di norma pranzo e cena).

È importante ricordare a questo proposito le avvertenze ufficiali, che suggeriscono di assumere l’integratore con un abbondante bicchiere di acqua e sempre deglutendo una compressa per volta. Le compresse non masticate. Nel caso di problemi di deglutizione è possibile sciogliere le compresse di Libramed in acqua tiepida o in tisane non zuccherate, agitando fino a completa dissoluzione ed avendo di cura di ingerire la bevanda che si ottiene entro pochi minuti, prima che si formi il gel.

Prezzo

Il prezzo consigliato per Libramed è pari a € 36.50 per la confezione da 138 compresse (23 giorni a dose piena, € 1.59 al giorno).

Composizione ed ingredienti

L’ingrediente principale del prodotto Fitomagra Libramed è Policaptil Gel Retard®, un complesso brevettato di origine naturale. Questo composto è ottenuto chimicamente per complessazione di sostanze polisaccaridiche o cellulosiche e sostanze fibrose e mucillaginose derivanti rispettivamente dall’Opunzia e Glucomannano e dalle piante di Tiglio, Lino ed Altea.

Vediamole singolarmente.

L’Opuntia non è altro che il noto fico d’India. E’ una pianta molto utilizzata nel settore benessere. Ne vengono utilizzate le “foglie” carnose, chiamate cladodi, ed i frutti, sempre molto carnosi e ricchi di semi, di colore variabile dal giallo al rosso.

Ciascun estratto ha sue proprietà caratteristiche, per il Policaptil è stato usato probabilmente l’estratto secco di “foglie”, ricco di opuntiamannano, un polisaccaride (zucchero a lunga catena), che grazie a questa lunghezza è in grado di incapsulare le molecole di glucosio e di grasso nel sangue.

Nell’estratto sono presenti anche mucillagini e pectine che svolgono un’azione protettiva per le mucose dello stomaco e dell’intestino, ed anche una buona quantità di sali minerali e di vitamine.

Il glucomannano viene estratto dalla radice del Konjac (Amorphophallus konjac). E’ una sostanza igroscopica, cioè è in grado di assorbire l’acqua (arriva ad assorbirne cento volte il suo volume) ed aumentare di volume; forma perciò, nello stomaco, un gel denso non assimilabile dall’organismo. Non apporta calorie, ma conferisce solo un senso di pienezza gastrica esercitando così una buona azione antifame. La sua particolare struttura e viscosità impediscono il completo assorbimento di grassi e di zuccheri che transitano nel tubo digerente, oltre a facilitare la mobilità intestinale.

Il Tiglio (Tilia platyphyllos) è utilizzato soprattutto per preparare un tè aromatico e rinfrescante dalle proprietà sudorifere spiccate. Per preparare il tè si utilizzano i fiori. Questo infuso è spesso utilizzato per lenire i sintomi da malattie da raffreddamento e per calmare gli stimoli della tosse. L’estratto secco di Tiglio contiene un 10% di mucillagini, tannini, flavonoidi (quercitina e kempferolo) ed olio essenziale.

Il Lino (Linum usitatissimum) ha proprietà emollienti ed antiinfiammatorie dovute alla presenza dei seguenti principi attivi: mucillagini, proteine, enzimi, tracce di derivati dell’acido cianidrico. I semi di lino contengono inoltre un’alta percentuale di acidi grassi poliinsaturi. Le mucillagini in particolare agiscono contro la stipsi ed i bruciori di stomaco. I semi di lino sono particolarmente insapori.

Dell’Altea (Althaea Officinalis) si utilizzano soprattutto le foglie da cui si ricava un estratto particolarmente ricco di mucillagini è impiegata per adsorbire le tossine a livello intestinale. L’estratto ha anche proprietà lenitive ed antispasmodiche.

Controindicazioni

L’integratore è ovviamente controindicato in gravidanza ed allattamento e, benchè sia riportata una posologia anche per i bambini con più di otto anni, personalmente non ne condivido l’uso in questa fascia di età.

È indispensabile che Libramed venga assunto ad almeno 2-3 ore di distanza da eventuali altri farmaci, per evitare di comprometterne l’assorbimento.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto? Avete dei dubbi su Libramed? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

    1. admin

      È consigliabile assumerla a distanza di qualche ora da Libramed; si ricordi però che Cardioaspirin va preso a stomaco pieno.

    2. Cristina

      La sera prendo sonniferi e ansiolitici verso le 21 e poi alle 22.40 il libra med va bene e poi aspetto mezz’ora x cenare

    3. Doriana

      Buongiorno, siccome a pranzo mangio una porzione di pasta o verdure o legumi e la sera arrivo affamata e mangerei il mondo volevo sapere se posso prendere il libramed solo prima di cena per ridurre il senso di fame. Premetto che ogni mattina faccio una camminata di oltre 3 km. Grazie.

    1. admin

      Trova alcune esperienze di chi l’ha usato nelle pagine di commento precedenti.

  1. Michela

    Salve dopo quanto tempo si cominciano a vedere i risultati assumendo regolarmente le pastiglie ?

    1. admin

      In genere per qualsiasi dieta si punta a perdere circa 1 kg ogni 10-15 giorni.

  2. Michela

    Grazie x la celere risposta. Ieri sera ho dimenticato di prendere le 3 pastiglie prima di cenare. A metà cena ricordandomene le ho assunte comunque …. meglio evitare oppure ho fatto bene ? (ne caso dovesse ricapitarmi).

  3. Rosangela

    Si puo prendere a lungo termine ho meglio sospenderlo ogni tot di mesi

    1. admin

      Non ha alcun effetto su tiroide e/o ormoni tiroidei, quindi lo può assumere senza problemi (lontano dalla levotiroxina, se la stesse assumendo).

  4. Sara

    Salve io prendo azatioprina e cortisone sia a pranzo che a cena, quanto tempo prima posso prendere il libramed? Va bene alle 11.30 il libramed e alle 13.30 i miei farmaci e per cena alle 18.00 Libramed e 20.30 i mie farmaci?
    Grazie

    1. admin

      Suggerirei di lasciar trascorrere un tempo maggiore, anche se a quel punto viene da chiedersi se possa avere ancora senso un’assunzione così lontana dai pasti.

  5. giulia

    Salve…volevo domandare se è possibile assumere libramed a pranzo e cena prima del pasto tre compresse…e dopo aver fatto colazione assumere kilocal bruciagrassi…grazie in anticipo

  6. Marcy

    A pranzo ed a cena prendo il pantogar, posso ugualmente prendere il libraMed? Grazie

  7. anna

    domanda si può prendere fitomagro se si prende omeprazen per punta ulcera duodenale grazie

  8. Gloria

    Prendo il lbramed 6compresse.alle 17prendo anche pysillogel,e stamane defecando,rifaccio le capsule di libramed.dipende dal pysillo?come Mai bisogna prenderlo Una capsula alls volta?vi Prego di rispondere.io soffro anche di intestino irritabile

    1. admin

      Probabilmente l’intestino irritabile è stato causa di malassorbimento.

  9. gloria

    Si hosempre a uvuto il transito veloce.Soil pysillium potrebbe averlo incapsulato le compresse press 3ore dopo?se le squaglio nell acqua,FA lo stesso effetto dimagrante?

    1. admin

      1. Non credo che sia un problema legato alla fibra.
      2 No, non lo “squagli”.

  10. gloria

    Mi scusi ma c é scritto chi ha problemi a deglutire può squagliarle nell acqua tiepita

    1. admin

      Ha assolutamente ragione, ho verificato e può procedere così; le chiedo scusa per l’errore.

  11. gloria

    Essendo ipocondriaca,spero di a ever parlato con un medico.cmq la ringrazio x la pazienza

  12. agnese

    Ho appena acquistato libramed e vorrei avere conferma di dover prendere n.3 compresse a pranzo e n.3 compresse a cena ogni giorno. Vorrei inoltre chiedere se al mattino, prima di colazione, posso continuare a prendere un integratore erboristico da bere,esattamente body light della Optima ed in ultimo chiedere se il prodotto, dovendo io perdere almeno una decina di chili, avendo anche abbinato dieta ipocalorica ed un moderato esercizio fisico, nel giro di un mese possa farmi presumibilmente ottenere dei risultati visibili e concreti anche in termini di perdita di peso . Grazie.

    1. admin

      1. Confermo, 3+3 prima dei pasti.
      2. Onestamente non mi piace mai troppo abbinare più prodotti insieme.
      3. In genere si punta a perdere 1 kg ogni 10-14 giorni, a prescindere dall’integratore.

  13. gloria

    Beh a volte o spesso I dott di farmacia sono meglio Dei medici

  14. Corina

    e un valido aiuto in una dieta iperproteica!? Io mangio solo carne uova e tanta verdura?!

  15. denise58

    Avrei bisogno di sapere se avendo il color irritabile, prendo il duspital alle ore 11 e alle ore 19, posso prendre il libramed prima di pranzo e cena?

  16. anty

    buongiorno prendo delle compresse di codex prima della colazione del pranzo e della cena… in contemporanea posso assumere anche le tre compresse di libramed insieme a pranzo e a cena??????

    1. admin

      Sì, anche se onestamente Codex lo sposterei “più” a digiuno.

  17. anna maria

    ho preso libramed x 50 giorni con ottimi risultati, l’ho sospeso x circa 3 settimane, ora lo sto riprendendo ma continuo ad avere molto meteorismo e mal di pancia è normale?

    1. anna maria

      sempre con un po’ di meteorismo, la mia dietologa mi ha dato simecrin 120mg, le faccio presente che mangio molte verdure

    2. admin

      Provi a ridurre le verdure e sospendere l’integratore.

      Quando andrà meglio aumenti *gradualmente* il consumo di verdure e veda come va; se tutto procede bene con la quantità richiesta inserisca nuovamente l’integratore.

  18. Bie

    Assumo mezza pastiglia di glucobay prima dei 3 pasti, posso prendere anche queste tre pastiglie o mi reca qualche problema..?

    1. admin

      Anche se è pressochè impossibile il rischio che si verifichi ipoglicemia, onestamente nel suo caso non vedo la ragione per cui dovrebbe ricorrere a questo integratore essendo già in terapia antidiabetica.

  19. Bie

    Io vorrei prendere queste pastiglie per dimagrire, ma il glucobay mi fa dimagrire seguito da una buona dieta?

    1. admin

      Una buona dieta è SEMPRE sufficiente a far dimagrire, a parte nei casi di problemi di salute specifici (per esempio problemi alla tiroide).

  20. CARLO

    Soffro di diabete tipo 2 in terapia antidiabetica. Il mio medico, oltre ad una dieta appropriata, mi ha prescritto il Libramed giusto per cercare di diminuire la circonferenza ombellicare ed aiutare lo scioglimento dei grassi. Leggo che la quantità di compresse da assumere sono 3+3, mentre lui mi ha detto di prenderne 2 poco prima di pranzo ed 1 poco prima di cena, in totale 3. Per Voi è giusta la dose o non otterrò risultati?
    Grazie

    1. Anonymous

      Buondì! Ma si può assumere Libramed prendendo già la metformina? Grazie

  21. emy

    Salve allora volevo sapere una cosa allora la sera prendo il dalmadorm e a atarax poi posso prendere dopo mezz’ora il libramed x i carboidrati e dopo mezz’ora xls brucia grassi. Il libramed poi funziona dopo un ora dall’assunzione?

    1. admin

      Onestamente non mi piace molto sommare integratori diversi e Libramed è inutile lontano dal pasto.

  22. emy

    Cioè dopo un ora nn serve a nulla più, e che faccio prendo sia il libramed che xsl brucia grassi mezzora prima dei pasti xche sull’indicazione c’è scritto che vanno prese tt e due mezzora prima dei pasti

    1. emy

      Ma uno è x i grassi e uno x i carboidrati agiscono su due cose diverse qnd che faccio li prendo insieme o invece del librramed predo adipesina x i carboidrati che si prende prima di andare a letto?

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.