Ipokil gel: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: fibra Lloyd

Link sponsorizzati

Ipokil (dal greco ὑπό, ὑπο e poi dal latino hypo-, sotto, e kilo dal greco χίλιοι, mille, a richiamare l’obiettivo di diminuire i chilogrammi in eccesso) è il nuovo integratore commercializzato dai laboratori Lloyd Pharma, già conosciuta per Dimagenina, Dimagenina Uomo e Paprikal.

Ipokil

Ipokil, la confezione

Posologia ed uso

La dose prevede l’assunzione di una bustina tre volte al giorno 15 minuti prima di ogni pasto, per un totale quindi di 3 bustine al giorno.

È necessario versare in un bicchiere l’intero contenuto di una bustina, per poi aggiungere almeno 150 ml. di acqua non gasata. Dopo aver mescolato per almeno 15 secondi si dovrebbe ottenere un fluido omogeneno da bere immediatamente.

Il fluido così preparato è aromatizzato alla mela verde, quindi probabilmente un sapore simile a Benefibra (che ha formulazione analoga, ma con indicazioni diverse).

Si consiglia infine di bere ancora un ulteriore bicchiere d’acqua subito dopo l’assunzione dell’integratore.

Non ci sono controindicazioni ad assumere una dose inferiore a quella consigliata, per esempio mi aspetto che molte lettrici opteranno per saltare almeno la somministrazione del mattino.

Prezzo

  • Ipokil gel 30 buste, € 95.00 (€ 9.50 al giorno alla dose massima)
  • Ipokil gel forte 30 buste, € 115.00 (€ 11.50 al giorno alla dose massima)
  • Ipokil gel extraforte 30 buste, € 135.00 (€ 13.50 al giorno alla dose massima)
  • Ipokil gel kit 90 buste, € 245.00 (€ 8.16 al giorno alla dose massima)

Segnalo che in rete è possibile acquistare le formulazioni con prezzi notevolmente scontati rispetto al listino, per esempio si possono valutare i prezzi delle pubblicità di vendita su eBay a fondo articolo. Per trasparenza specifico che in caso di acquisti attraverso le pubblicità percepirò una piccola percentuale da eBay in riconoscimento della vendita.

Composizione ed ingredienti

La composizione, molto semplice, prevede:

L’estratto vegetale contenuto nell’integratore è l’Amorphophallus konjac koch, una pianta di provenienza asiatica utilizzata sia in cucina che in fitoterapia; il principio attivo chiave contenuto è il glucomannano, una fibra vegetale che a contatto con l’acqua è in grado di aumentare il proprio volume fino a 60-80 volte, inducendo quindi un senso di sazietà e di riduzione dello stimolo alla fame per attivazione dei recettori presenti nelle pareti dello stomaco e dell’intestino.

Dal punto di vista chimico è un polisaccaride idrosolubile e ad alto peso molecolare, utilizzato come fibra alimentare. Viene impiegato come additivo alimentare, emulsionante ed addensante.

Utile ricordare l’effetto sulla riduzione del colesterolo e sulla motilità intestinale (come tutte le fibre vegetali), citato da alcune fonti; interessante può essere approfondire l’effetto sul colesterolo, raggiunto grazie alla capacità di intrappolare grassi e carboidrati nell’intestino, impedendone quindi l’assorbimento. Grazie a questo meccanismo di azione, nell’ottica di una dieta dimagrante, si ottiene quindi un utile diminuzione delle calorie assorbite con il pasto.

In uno studio della durata di 16 settimane, 200 soggetti in sovrappeso o obesi hanno assunto un’integrazione di

  • semi di psyllio (3 g) e glucomannano (1 g) due volte al giorno,
  • la stessa miscela 3 volte al giorno,
  • o un placebo.

I due gruppi che hanno assunta le fibre hanno dimostrato di perdere maggiore peso rispetto al gruppo di controllo, inoltre hanno riportato un aumentato senso di sazietà nonchè una diminuzione del colesterolo cattivo (LDL).

Un secondo studio in doppio cieco, di otto settimane, ha coinvolto 20 pazienti obesi. Un placebo oppure un integratore di glucomannano (1 g) è stato dato ai soggetti un’ora prima di ogni pasto, mentre non sono state apportate modifiche alle abitudini di dieta o esercizio fisico dei pazienti. Dallo studio è emerso che durante i due mesi dello studio i livelli di colesterolo sono risultati significativamente ridotti ed il gruppo che ha assunto glucomannano ha avuto una perdita di peso media di 2,5 kg.

Poichè insieme ai grassi può essere ridotto anche l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E, K), analogamente a quanto si consiglia per Alli si raccomando di integrare con un multivitaminico assunzioni prolungare di Ipokil, per scongiurare il rischio di ipovitaminosi.

Controindicazioni

Non si segnala alcun tipo di interazione farmacodinamica con altri farmaci, perchè l’estratto vegetale non viene assorbito dallo stomaco, ma passa invece tal quale.

È invece molto importante citare il rischio di interazioni farmacocinetiche di Ipokil, per riduzione dell’assorbimento dei farmaci; si raccomanda quindi di assumerlo a distanza di almeno quattro ore da qualsiasi medicinale.

Specifico infine l’assenza di interazioni con pillola anticoncezionale e che l’integratore non è controindicato in caso di problemi di tiroide.

Alcune autorità regolatorie raccomandano prudenza per alcuni casi di soffocamento avvenuti negli Stati Uniti per ingestione di capsule, tavolette ed altre formulazioni solide (quindi non si parla di fluidi come in questo caso); l’integratore non deve quindi essere somministrato ai bambini e si consiglia di evitare l’assunzione al momento di coricarsi (fonte).

Conclusione

In ultima analisi l’integratore ha come azione principale quella di ridurre la fame, coadiuvando quindi una dieta ipocalorica riducendo l’appetito al momento di sedersi a tavola.

Con l’assunzione si beneficia poi di un blando effetto di riduzione dell’assorbimento di grassi e zuccheri, che secondo alcuni studi si traduce anche in un modesto ma misurabile abbassamento del colesterolo.

In quanto fibra indigeribile, l’ultima azione che ricordiamo è quella di stimolazione dell’intestino pigro, per aumento della massa fecale ed idratazione della stessa.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Avete dei dubbi su Ipokil? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. admin

    Avviso Importante

    Con lo scopo di tutelare il sito ed i gentili lettori che condividono le proprie esperienze, chiedo cortesemente di non inserire in questa pagina commenti relativi all’efficacia dell’integratore Ipokil, sia che si tratti di pareri negativi che positivi. Mi troverò a malincuore costretto a rimuovere qualsiasi opinione.
    Rimango invece a disposizione per provare a rispondere ad eventuali dubbi relativi ad interazioni con farmaci, controindicazioni nel caso di patologie o qualsiasi altro dubbio.

    Ringrazio tutti per la comprensione e la collaborazione e chiedo scusa per questa dolorosa scelta.

    1. admin

      Dipende dalla dieta seguita; indipendentemente dal fatto che scelga di assumere o meno un integratore si punta in genere a perdere circa 1 kg ogni 10-14 giorni.

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.