TurboDraine: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: diuretici Forté Pharma

Link sponsorizzati

TurboDraine Compresse è un integratore per dimagrire e drenare i liquidi in eccesso prodotto dalla Forté Pharma, azienda farmaceutica specializzata delle sostanze di origine naturale con più di 20 anni di esperienza.

TurboDraine compresse

TurboDraine compresse (Photo Credit: FortePharma.com)

La formulazione in compresse prevede principalmente un’azione diuretico-depurativa, anche se l’estratto di ginseng si rivela essere un ottimo tonico in grado di agire sull’umore.

Posologia ed uso

I laboratori FortéPharma consigliano di assumere 2 compresse al giorno, preferibilmente insieme al mattino, con un bicchiere d’acqua; l’indicazione del mattino è, almeno in parte, sicuramente dovuta alla presenza di ginseng, che se assunto dopo le ore 14 potrebbe disturbare un po’ il sonno.

Il ciclo minimo prevede l’assunzione di TurboDraine per un periodo di almeno 15 giorni, da ripetetere se necessario.

Prezzo

Il prezzo di vendita consigliato è pari a € 19.00 per la confezione da 30 compresse, sufficiente quindi a completare un ciclo di trattamento (€ 1.27 al giorno).

Composizione ed ingredienti

Vediamo ora quali sono i principali ingredienti di Turbo Draine compresse:

  • frassino;
  • dente di leone o tarassaco;
  • prezzemolo;
  • ginseng;
  • guaiava;
  • uva.

Il frassino è una pianta che si trova anche nei nostri boschi ed in fitoterapia è nota per le sue utili e diverse proprietà; può infatti aiutare a combattere l’artrite, grazie alle sue proprietà antiinfiammatorie, è inoltre un antireumatico e possiede attività diuretica e lassativa oltre che antiossidante. Dal punto di vista chimico l’estratto secco delle gemme di frassino contiene polifenoli, flavonoidi, cumarine ( cui si devono la maggior parte delle proprietà della pianta), acido malico, mannitolo.

Tarassaco, elemento chiave di TurboDraine

Tarassaco, elemento chiave di TurboDraine (http://it.wikipedia.org/wiki/File:Koeh-135.jpg)

Il tarassaco è forse l’elemento chiave di TurboDraine; questa pianta molto comune, di cui si lavora la radice per ottenere l’estratto secco (anche se a volte tuttavia si utilizzano le foglie), è quella che cresce nei prati ed ha i fiori gialli ed il gambo leggermente carnoso. Il tarassaco è considerato il depurante per eccellenza, agisce a livello digestivo partendo dalla cistifellea ed arrivando fino all’intestino, in quanto contenendo un discreto ammontare di fibre ha anche un leggero effetto lassativo. E’ ricchissimo di minerali (soprattutto ferro e calcio) e vitamina C e A. Il suo uso permette di ridurre gradualmente il gonfiore dovuto alla ritenzione idrica e alla stipsi.

Il prezzemolo (petroselinum crispum) è un’erba, leggermente diversa nell’aspetto da quella selvatica, che viene coltivata anche nei nostri orti grazie al fatto che viene utilizzata spesso in cucina per insaporire i piatti. Il prezzemolo tuttavia possiede proprietà interessanti nell’ambito fitoterapico: innanzitutto è molto ricco di vitamina C e di vitamina A, come il tarassaco anche il prezzemolo è ricco di ferro e calcio che ne avvalorano le proprietà diuretiche e depurative: cioè contrasta la perdita di sali minerali dovuta appunto alla stimolazione della diuresi.

La radice del ginseng fornisce un estratto secco ricco in ginsenosidi responsabili delle maggiori proprietà della pianta. Nei suoi paesi di origine (Cina, Corea, Nord America, …) è noto anche come fiore della vita a causa delle sue caratteristiche fitoterapiche. E’ un tonico generale che agisce a livello fisico e a livello mentale ed intellettuale. Aiuta la memoria, i riflessi, diminuisce il senso di fatica e può avere un effetto afrodisiaco.

La guaiava (Psidium guajava), nota anche come guava, è un albero originario del Messico e dell’America Centrale ed è una di quelle piante che, come l’aloe vera o il non, è stata al centro di grandi battage pubblicitari per supposte proprietà al limite del miracolo. L’estratto del frutto indubbiamente è molto ricco in vitamina C, vitamina A ed in fibre, che gli conferiscono una buona attività diuretica.

L’ultimo principio attivo contenuto in TurboDraine è l’estratto di uva (principalmente derivato dai semi), che è ricco di polifenoli e flavonoidi in grado di conferirgli notevoli proprietà antiossidanti. Questa attività anti-radicali liberi si esplica a livello del colesterolo LDL, aiutando così a migliorare la circolazione sanguigna.

Controindicazioni

Segnaliamo principalmente la possibilità di alcune interazioni tra farmaci e tarassaco e la controindicazione del ginseng a tutti i soggetti sensibili e/o particolarmente ansiosi.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto con Turbo Draine? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.