La dieta SMART, per dimagrire davvero

by admin Tag:

Link sponsorizzati

Dieta SMART

Dieta SMART (http://openphoto.net/gallery/image.html?image_id=22946)

La dieta SMART (smart in inglese significa intelligente, brillante, furbo) è una dieta in cui cercate di conseguire i vostri obiettivi in modo

  • Specifico,
  • Misurato,
  • Appropriato,
  • Realistico
  • attento al Tempo.

Ad esempio se il vostro scopo è quello di aumentare l’attività fisica, prendete nota del tipo di attività a cui volete dedicarvi, delle volte a settimana che realisticamente riuscirete a praticarla e del tempo che dedicherete ogni volta. Iniziate con obiettivi semplici e alla vostra portata e poi ponetevene di più difficili con gradualità.

Fatevi un’offerta che non potete rifiutare

Prima di iniziare con l’obiettivo successivo, fatevi una promessa come questa:

Se raggiungerò il mio obiettivo entro oggi/questa settimana/un mese, mi concederò qualcosa a cui tengo molto.

Il qualcosa è una ricompensa che ovviamente non deve avere nulla a che fare con il cibo: pensate a qualcosa che desiderate veramente tanto, ad esempio a un pomeriggio di shopping, un massaggio, una sera al cinema; oppure mettete da parte la ricompensa per averne una più grande al prossimo obiettivo. Siate creativi: imparate a premiarvi frequentemente e ricordatevi di concedervi la ricompensa una volta raggiunto l’obiettivo.

Bilanciate le entrate e le uscite

Tenete un diario in cui annotate tutto ciò che mangiate e l’attività fisica quotidiana e solo alla fine della settimana annotate il vostro peso. Insieme al vostro medico potrete usare queste informazioni per modificare la dieta e l’attività fisica e trovare così il modo migliore per raggiungere il vostro obiettivo.

Attenzione alle porzioni!

Sapete che tendiamo a mangiare quasi tutto ciò che c’è nel nostro piatto, indipendentemente dalle dimensioni del piatto?

Quando mangiate a casa, cercate di usare piatti più piccoli, che vi aiuteranno a fare porzioni meno grandi. Quando mangiate fuori dividete un piatto unico con qualcuno! Le ricerche dimostrano che le porzioni moderne spesso sono troppo grandi e possono sfamare due o più persone.

Attività fisica: quanta?

Per bruciare le calorie in eccesso è necessario fare almeno mezz’ora di attività fisica moderata quasi tutti i giorni. Però tenete anche conto delle attività a cui vi dedicate già normalmente: salire le scale, spingere il passeggino, lavorare in giardino e camminare sono degli esempi perfetti di attività fisica. Ricordate però di praticarle per un tempo sufficiente.

Sono già sazio?

Per rispondere a questa domanda probabilmente ci vuole più tempo di quanto pensiate. Il messaggio della sazietà impiega circa 15 minuti per partire dallo stomaco e arrivare al cervello, quindi è necessario aspettare qualche minuto prima di tuffarsi nella portata successiva!

E se non mi sento mai sazio?

Bere ogni giorno otto bicchieri o più di acqua o di altre bevande non caloriche vi aiuterà a sentirvi sazi e a rinfrescarvi. Anche la frutta e la verdura vi aiutano a sentirvi sazi, soprattutto se consumati crudi.

Traduzione di Elisa Bruno

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.