Nopesil: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Bracco

Link sponsorizzati

Nopesil è un integratore meno conosciuto dei suoi concorrenti, ma che è in realtà prodotto e commercializzato da una delle più importanti aziende farmaceutiche italiane, la Bracco (chi non conosce Cebion?).

Nopesil, la confezione

Nopesil, la confezione

Posologia ed uso

La posologia consigliata prevede l’assunzione di una capsula di Nopesil due volte al giorno, almeno 30 minuti prima dei pasti principali, da ingerire intera con un sorso d’acqua.

Prezzo

Il prezzo al pubblico consigliato è pari a € 29.00 (€ 1.93 al giorno) e la confezione contiene 30 compresse, utili a coprire 15 giorni di terapia.

Composizione ed ingredienti

Vediamo quali sono i costituenti principali della miscela attiva contenuta in Nopesil® della Bracco:

  • Nope o N-oleil-fosfatidil-etanolamina
  • EGCG o epigallocatechigallato.

I due principi insieme formano un complesso che è in grado di superare l’ambiente fortemente acido dello stomaco e quindi è in grado di arrivare all’intestino tenue inalterato, dove il Nope e l’EGCG vengono assorbiti singolarmente dopo essere stati scissi dal processo digestivo duodenale.

Il Nope è un fosfolipide presente nelle membrane cellulari che si ingerisce attraverso alcuni cibi (uova, soia e cioccolato) che viene convertito, grazie all’azione enzimatica, in una molecola dall’attività fortemente anoressizante (inibisce il senso di fame). Il Nope sembra intervenire nella risposta insulinica modificanto la quantità di glucagone prodotta dal pancreas.

L’EGCG è una catechina presente nelle foglie del tè verde e molti studi internazionali sembrano confermare il suo effetto “dimagrante”, anche in piccole dosi. L’EGCG agisce essenzialmente con tre meccanismi:

  1. aumento del metabolismo basale (aumento di dispendio energetico) attraverso l’ossidazione dei grassi,
  2. inibizione della formazione di lipidi (inibizione della adipogenesi)
  3. ed infine la riduzione dell’assorbimento dei grassi in quanto favorisce la loro eliminazione.

E’ inoltre stata studiata l’azione combinata dell’EGCG e della caffeina insieme ottenendo un aumento del 50% dell’efficacia dell’effetto ossidativo.

Affinché il tè verde possa avere una funzione di controllo del peso, dovrebbe essere assunto nella quantità variabile di 3 – 10 tazze al giorno.

Controindicazioni

Le controindicazioni suggerite dall’azienda sono

  • Non superare la dose giornaliera consigliata.
  • Non assumere durante la gravidanza e/o l’allattamento.

A queste suggerisco una certa attenzione ai soggetti sensibili alla caffeina, che dovrebbe essere presente in Nopesil nell’estratto di Thè verde (ma le informazioni in mio possesso non sono chiare in merito).

Conclusione

Chi mi segue da tempo, soprattutto nell’interazione con i lettori che avviene nei commenti, sa quanto poco sia favorevole all’uso di integratori per dimagrire, in quanto ritengo che lo stile di vita sia la vera chiave per perdere peso.

Anche in questo caso chiaramente non parliamo di una bacchetta magica, ma il fatto che il prodotto provenga da un’azienda abituata a produrre farmaci veri e propri per certi versi mi induce ad una maggior apertura e fiducia nella sua efficacia. Fatemi sapere se l’avete provato, in modo che possa confermare o smentire questa mia sensazione.
Segnalo infine che, proprio perchè prodotta da un’azienda farmaceutica vera e propria, la maggior parte dei medici conoscono il prodotto in quanto presentato dagli informatori scientifici, quindi il curante è ancora di più del solito il referente adatto a cui chiedere in caso di dubbi relativi a possibili interazioni sui farmaci in uso o controindicazioni su eventuali malattie croniche.

Link sponsorizzati

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.