Flat Gold Pancia Piatta: uso, prezzo e recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: Benefit pancia

Link sponsorizzati

Flat Gold Pancia Piatta è un integratore per dimagrire e sgonfiare la pancia prodotto dalla Benefit, azienda italiana con sede in Torino.

Obiettivo dichiarato di questa formulazione è agire sulla pancia attraverso l’azione sinergica di diversi approcci:

  • Limitando le cause di gonfiore origine nervosa (ansia, stress, tensione…),
  • Migliorando la funzionalità digestiva,
  • Aumentando e controllando la flora batterica intestinale,
  • Proteggendo il fegato.
Flat Gold Pancia Piatta

Flat Gold Pancia Piatta (Photo Credit: benefit.it)

Posologia ed uso

L’azienda consiglia di assumere Flat Gold Pancia Piatta 2 volte al giorno, preferibilmente mezzora prima dei pasti principali (di norma pranzo e cena).

Prezzo

Il prezzo consigliato per la confezione da 24 compresse è di € 14.90 (circa € 1.24 al giorno).

Composizione ed ingredienti

Vediamo quali sono i principali ingredienti di Flat Gold Pancia Piatta:

  • melissa;
  • finocchio;
  • biancospino;
  • peperoncino;
  • bacillus coaugulans.

L’estratto secco di melissa (Melissa Officinalis L.) è ricavato dalle foglie e nell’integratore esso risulta titolato al 2% in acido rosmarinico, che rappresenta il principale principio attivo della pianta. La melissa viene consigliata per problemi digestivi di natura nervosa e per problemi molto leggeri di insonnia. L’acido rosmarinico si trova anche nel rosmarino (da cui il nome) e quindi di questo la melissa condivide alcune proprietà come quella epatoprotettiva ed antiflogistica. L’acido rosmarinico è anche un buon antivirale, si usa infatti in prodotti topici per il trattamento dell’herpes. L’estratto di melissa contiene anche un olio essenziale, flavonoidi e tannini.

L’estratto secco di finocchio (Foeniculum volgare Miller) deriva dai frutti; in questo prodotto è stato arricchito in olio essenziale per un 0,9/1,1%. Il principale costituente attivo è l’anetolo, presenti anche fencone (dà il leggero sapore amaro) e carvacrolo (monoterpene che conferisce il caratteristico odore all’origano). L’olio essenziale di finocchio ha proprietà antimeteoriche e digestive: agisce prevenendo i fenomeni fermentativi (riduzione di gas e gonfiore) e rilassando la muscolatura liscia del tratto intestinale. Per questa sua azione è in grado anche di lenire i dolori addominali.

L’estratto secco di biancospino (Crataegus oxyacantha L.) si ricava da foglie e fiori, nel prodotto è titolato in un 1% di vitexina. La vitexina è un flavonoide presente nell’estratto insieme ad altri flavonoidi in una percentuale ben distribuita. Di fatti tutti gli studi fino ad ora compiuti sulla pianta non hanno evidenziato una sostanza attiva in particolare, ma sembra che la sua azione distensiva e modestamente efficace su problematiche cardiache sia dovuta all’intera miscela di flavonoidi e procianidine (derivati della catechina). Il biancospino quindi agisce su stati di stress ed ansia che si manifestano con sensazioni di peso e dolori al petto e alla pancia.

L’estratto secco di peperoncino cayenna (Capsicum annum L.) si ricava dai frutti, è il peperoncino più piccante di colore rosso/arancio o verde. Il suo principio attivo è la capsicina, o capsaicina, un alcaloide che conferisce il piccante. Si sa per tradizione che il peperoncino, come alcune erbe e spezie piccanti, favorisce la digestione. Inoltre la capsicina, come confermano recenti studi, è in grado di inibire il dolore muscolare e reumatico. E’ considerato una panacea per l’apparato digerente in quanto sembra agire contro batteri pericolosi come la salmonella. Esercita un potere antibiotico e sembra anche anticancerogeno (dato questo però ancora non confermato da seri studi).

Il bacillus coaugulans è un batterio a forma di bastoncino ed è un probiotico, cioè un batterio “buono” che abita nell’intestino insieme ai lattobacilli. Esiste uno studio che sembra suggerire un suo possibile uso al posto dell’antibiotico in quanto la sua azione verso batteri dannosi è molto significativa. Ricolonizzare l’intestino con la flora batterica giusta aiuta ad eliminare i batteri nocivi responsabili spesso della fermentazione.

Controindicazioni

Nonostante la presenza di diversi principi attivi in grado di rilassare ed agire da antinfiammatorio sulla mucosa intestinale, consiglio prudenza nei soggetti con problemi di colon irritabile o colite, per la presenza in Flat Gold Pancia Piatta di peperoncino.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto con Flat Gold Pancia Piatta? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Pubblicità NON appartenente al circuito Google AdSense

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.