Oenobiol Ventre Piatto Femme 45: uso, recensione. Funziona?

by admin
Giudizio:
Tag: menopausa metabolismo Oenobiol

Link sponsorizzati

Oenobiol Femme 45 Ventre Piatto

Oenobiol Femme 45 Ventre Piatto

Oenobiol Ventre Piatto, della linea per donne in menopausa Femme 45+ dei laboratori Oenobiol, è un integratore studiato per le donne in menopausa o pre-menopausa che desiderino intervenire sugli inestetismi cutanei adiposi dell’addome: in altre parole pancetta e rotolini.

A seguito di cambiamenti ormonali le donne in menopausa tendono ad ingrassare per una ridistibuzione sul corpo della massa grassa, processo purtroppo amplificato da un’aumentata ritenzione idrica causa fra l’altro di cellulite.

Oenobiol Ventre Piatto ha l’ambizioso obiettivo, forte dell’esperienza accumulata nel campo delle scienze alimentari dalla fondatrice del laboratorio, di aiutare le donne a combattere questo fisiologico aumento di peso: Ventre Piatto si pone quindi in diretta concorrenza con prodotti come Ymea Silhouette, con la scelta di sostanze in grado di stimolare la termogenesi in aggiunta ad estratti vegetali in grado di mimare l’effetto degli ormoni femminili venuti meno con l’arrivo della menopausa.

Posologia ed uso

La dose giornaliera raccomandata prevede l’assunzione di 3 capsule di Oenobiol Ventre Piatto 2 volte al giorno, per almeno per 3 mesi. E’ curioso a questo proposito notare come fra le avvertenze riportate per legge, si consigli di chiedere un parere al medico per assunzioni superiori alle 3 settimane.

Prezzo

La confezione di Oenobiol Femme 45+ Ventre Piatto da 60 capsule è venduta ad un prezzo consigliato di € 19.90, per un prezzo giornaliero pari a € 1.99 considerato che una confezione dura 10 giorni assumendo 6 capsule al giorno.

Composizione ed ingredienti

Le sostanze attive contenute in Oenobiol Ventre Piatto sono:

  • Olio di semi di cartamo (titolato all’8o% in CLA)
  • Estratto di semi di lino (Linum usitatissimum)
  • Cromo chelato

Il cartamo, Carthamus tinctorius L., è talvolta conosciuto con il nome di zafferanone ed è una pianta di origine orientale con una lunga tradizione dell’uso in cucina. L’estratto secco che si ricava dai fiori è ricco di un colorante (cartamina), responsabile del caratteristico colore giallo che non può che ricordare lo zafferano. A parte questa sostanze l’estratto vegetale è ricco in proteine ed acidi grassi, in grado di esercitare un’azione tonificante. Alcune ipotesi sono state fatte riguardo la sua azione di epatoprotettore, cioè un effetto protettivo e detossificante sul fegato. Ad alte dosi può esercitare invece un blando effetto lassativo.

In realtà i laboratori Oenobiol hanno scelto questo estratto vegetale per la presenza di CLA, ossia acido linoleico coniugato, chimicamente descrivibile come un acido grasso omega 6 con 18 atomi di carbonio e 2 doppi legami.

Questa sostanza è riconosciuta per il suo effetto antiossidante e perchè sembra essere in grado di favorire l’utilizzo dei grassi per aumento della termogenesi, aumentando quindi il rapporto tra massa magra e massa grassa.

Il primo studio scientifico che ha cercate conferme obiettive degli effetti del CLA è datato 1997 ed è arrivato alla conclusione che la sostanza permette di ridurre la massa grassa a favore di quella magra nella misura di circa il 20%; ulteriori studi più recenti hanno poi indagato, con alterni risultati, le proprietà antiossidanti, cardioprotettive e sulla secrezione di insulina. e miglioramento dell’attività insulinica.

L’estratto di semi di lino (Unum usitatissimum L.) è sicuramente stato incluso nella formulazione di Oenobiol Ventre piatto per le alte concentrazioni di lignani e fitoestrogeni presenti nell’estratto. I fitoestrogeni sono sostanze vegetali ce hanno una struttura chimica molto simile a quella degli ormoni estrogeni prodotti dall’organismo femminile, in grado di quindi di esercitare sull’organismo femminile un’azione di riequilibrio verso i livelli ormonali alterati dalla menopausa. Per questo motivo i fitoestrogeni sono indicati ed inclusi in molti integratori per il trattamento dei classici sintomi legati al climaterio, tra cui per esempio le vampate di calore. I semi di lino hanno poi un effetto blandamente lassativo grazie alla presenza di mucillagini, aiutando così a regolarizzare un intestino eventualmente impigrito.

Il cromo, elemento molto comune negli integratori per dimagrire, è un oligoelemento che sembrerebbe in grado di aumentare il consumo di calorie accellerando il metabolismo.

Controindicazioni

Alcune fonti riportano come controindicazione all’assunzione di CLA pregressi problemi cardiovascolari e di diabete; si suggerisce quindi cautela per le pazienti affette da questi problemi che volessero provare Oenobiol Ventre Piatto.

Opinioni e pareri: funziona?

L’avete provato? Che risultati avete avuto utilizzando Oenobiol Femme Ventre Piatto? Avete dei dubbi? Scrivete tutto nei commenti!

Link sponsorizzati

Pubblicità NON appartenente al circuito Google AdSense

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati



Aggiornamenti

Non perdere i prossimi articoli ed aggiornamenti, iscriviti con il tuo indirizzo di posta elettronica; non riceverai mai SPAM e potrai cancellarti con un solo click in ogni momento

Servizio in collaborazione con FeedBurner (Google)

Domande, suggerimenti e segnalazioni

  1. ROSY

    lo assumo da 3 settimana, come primo risultato ( non so se legato a questo ) ho avuto un ciclo che non avevo più da 11 mesi, sono in premenopausa.

    1. admin

      E’ senza dubbio possibile che i fitoestrogeni contenuti abbiano stimolato efficacemente l’organismo.

  2. francesca

    sono stata operata di tumore al seno estrogeno-dipendente. E’ controindicato per me oenobiol ventre piatto?Qualcuno puo’ darmi una risposta? Grazie

    1. admin

      A mio avviso non è opportuno usarlo nel suo caso per la presenza di fitoestrogeni, ma la sua ginecologa saprà essere più precisa.

  3. Bubi

    Ho 57 anni e sono in terapia ormonale sostitutiva da 6 anni.Il prodotto farmaceutico utilizzato si chiama Activelle. Posso utilizzare Oenobiol Ventre Piatto o ci sono controindicazioni?
    Grazie!
    Bubi

    1. admin

      Molto probabilmente non ci sono controindicazioni, ma essendo contenuti fitoestrogeni è forse preferibile il parere del ginecologo.

  4. Nadia

    Ho 49 anni ed ciclo ancora regolare, Oenobiol Ventre Piatto potrebbe influire negativamente sugli ormoni ?
    Grazie !

    1. admin

      A mio avviso no, lo può usare tranquillamente; potrebbe invece sperimentare una diminuzione dei sintomi legati al ciclo (dolore, cattivo umore, irritabilità, …).

  5. sepion

    ho 51 anni sono ancora con il ciclo regolare ma la pressione arteriosa che tende ad alzarsi posso usare oenobiolfemme 45+ ventre piatto

    1. admin

      A mio parere sì, a patto che la pressione non sia davvero MOLTO elevata.

  6. Alice56

    Ho 54 anni e anche se ho ancora, anche se non puntualissime, le mestruazioni, credo di essere in menopausa. Sto assumendo per alleviare il problema delle vampate di calore l’integratore Estromineral serena, ci sono controindicazioni ad associare anche l’Oenobiol 45+?

  7. SILVY

    Ho 45 anni, ciclo ancora regolare e prendo la pillola anticoncenzionale (Fedra). Ho disturbi d’ansia e di colon irritabile di conseguenza non ho più il ventre piatto di una volta ma qualche rotoletto qua e là.. Ci sono controindicazioni nell’assumere Oenobiol 45+ o viceversa può essermi utile?

  8. erendira

    Ho 36 anni, tre bambini e un pò di “pancetta” associata a qualche smagliatura sotto l’ ombelico. Il mio peso è nella norma ed è tornato quello di prima (49 Kg per 1,56 cm). Ho acquistato Oenobiol 45+ perchè fatico ad eliminare quell’antiestetico accumulo di grasso sull’addome; la mia domanda nasce da un dubbio, non sono nè in pre-menopausa nè tanto meno in menopausa, posso usare il prodotto ugualmente o potrebbe interferire con il mio ciclo? Qualche altro consiglio ? Attendo una risposta prima di iniziare! Grazie.

  9. sissy51

    Ho 59 anni e sono in menopausa da 14, è troppo tardi per iniziare ad assumere Oenobiol ventre piatto?

  10. Cia

    Ho 57 anni, in dicembre ho avuto una trombosi venosa profonda con occlusione totale della poplitea e parziale della piccola safena. Problema risolto totalmente. Posso assumere Oenobiol ventre piatto?
    Attendo una vostra risposta prima di iniziare il trattamento. Grazie.

    1. admin

      Non dovrebbero esserci grossi problemi, anche se gli effetti avversi registrati in alcune sperimentazioni hanno colpito il sistema cardiovascolare, sembrerebbe essere un problema limitato a persone in stato di forte sovrappeso e non ancora dimostrato; chiaramente un parere del suo medico rimane la scelta più sicura.

  11. disgra

    Ho 41 anni e visto che con la semplice dieta non riesco a buttar giu pancetta e fianchi, premetto non faccio alcun tipo di attività fisica, sto provando oenobiol 45+ ventre piatto.
    prendo la pillola e per questo i cicli sono regolari
    funzionerà?
    grazie

    1. admin

      Se prima di iniziare Oenobiol non perdeva peso e, con l’inizio, non ha modificato la dieta, a mio avviso difficilmente avrà risultati rilevanti.

  12. licia

    ho 47 anni ancora mestruata ciclo abbondante il mio medico mi ha consigliato di prenderne tre al giorno.avro lo stesso risultati grazie

    1. admin

      Lo usi tranquillamente, perchè indipendentemente dal flusso mestruale con il passare degli anni si riduce la produzione di estrogeni.

  13. papera65

    HO 47 ANNI, SONO SOTTO CURA PER IPERTENSIONE ARTERIOSA DA 4 E SONO IN PREMENOPAUSA; POSSO USARE OENOBIOL VENTRE PIATTO OPPURE PER LA MIA PATOLOGIA E’ SCONSIGLIATO ?? GRAZIE. ATTENDO RISPOSTA.

  14. monique

    Ho 49 anni, ciclo irregolare, un pò di ritenzione idrica e cellulite, da qualche mese circa 5 chili in più che sembra siano andati tutti nell’addome.
    Assumo Eutirox50 per ipotiroidismo.
    Posso usare OENOBIOL VENTRE PIATTO o cosa altro mi consigliate?
    Attendo un vostro consiglio

    1. admin

      Non consiglio mai integratori in particolare, ma le confermo che Oenobiol lo può assumere senza problemi.

  15. samy76

    buon giorno, sono diabetica e amenorreica da circa 6 anni , stò usando oneobioil da 30 gg , 4 compresse al dì, avrò comunque dei risultati e essendo diabetica di tipo 1 avrò problemi, perchè dicono sia sconsigliato ai diabetici. grazie

    1. admin

      Al suo posto eviterei, quando un prodotto è controindicato in caso di determinate patologie perchè rischiare?

  16. Laura

    Ho 49 anni e da 3 mesi non ho più le mestruazioni, ho dei fibroadenomi bilaterali piccole sotto controllo da più di 10 anni….non sapendo l’origine di questi fibroadenomi (estrogeni ?) c’e qualche problema ad assumere Oenobiol 45+ (visto che da circa tre mesi sono aumentata di peso (quasi tutto è andato a finire sul ventre ed i fianchi), grazie.

    1. admin

      Poichè l’integratore contiene fitoestrogeni ritengo preferibile il preventivo parere del ginecologo.

  17. Enrico

    Sono un ragazzo di 35 anni ed un nutrizionista mi ha consigliato l’integrazione di cromo dimagrire. Posso utilizzare oenobiol 45+ ?

Leave a Reply

Eventuali risposte NON devono sostituire od essere interpretate come diagnosi o consigli medici; devono invece essere intese come opinioni personali e come tali suscettibili di smentita.